L’importanza delle NORME nel settore dei PAVIMENTI IN LEGNO

Articolo aggiornato al: 26/03/2015


Cos' è una norma tecnica?

Le normative tecniche sono documenti che definiscono le caratteristiche di un prodotto, processo o servizio secondo quello che è lo stato dell’arte.

La normativa è costituita dall’insieme delle norme emanate da un organismo riconosciuto.

L’attività di normazione comprende sempre più la definizione dei prodotti, di processi e di servizi, intervenendo così in tutte le fasi di vita del prodotto, dalla progettazione alla fruizione e alle attività terziarie e di recupero.

Le norme possono essere internazionali (ISO), europee (CEN) e nazionali (UNI per l’Italia).

Gli enti di normazione: ISO, CEN, UNI

ISO (International Organisation for Standardisation) fu fondato a Londra nel 1947, può contare, ad oggi, sull’adesione degli enti normativi di 110 Paesi ( per l’Italia l’UNI ).

ISO ha lo scopo di promuovere la formazione nel mondo, al fine di facilitare gli scambi di beni e servizi e di sviluppare a livello globale la collaborazione nei campi intellettuale, scientifico, tecnico ed economico.

L’attività dell’ISO si estende a tutti i settori ad eccezione di quelli elettronico ed elettrotecnico.

CEN (Comitato Europeo di Normazione) è stato fondato nel 1961 e conta sull’adesione degli enti di normazione dei Paesi membri della CEE e dell’EFTA (Associazione Europea del Libero Scambio).
Ha lo scopo di promuovere l’armonizzazione tra le normative tecniche nazionali esistenti in Europa, favorendo l’impiego delle normative tecniche internazionali (ISO), al fine di facilitare lo sviluppo degli scambi di prodotti e servizi, mediante l’eliminazione degli ostacoli legati a fattori di natura tecnica.

UNI (Ente Nazionale Italiano di Unificazione) è l’organismo preposto allo studio, alla pubblicazione ed alla diffusione delle norma tecniche nazionali relative a tutti i settori industriali, con esclusione di quelli elettronico ed elettromeccanico.
La direttiva CEE 83/189 del 28 marzo 1983, recepita dal Governo Italiano con la legge n.317 del 21 giugno 1986, riconosce l’UNI quale Ente Italiano di Normazione per tutti i settori, con la sola esclusione del settore elettromeccanico.

Le principali definizioni nel campo della normativa tecnica

  • Specifica tecnica: è un documento che prescrive i requisiti tecnici che prodotti, processi o servizi devono soddisfare (una specifica tecnica deve indicare, quando è opportuno, le modalità mediante le quali sia possibile accertare se i requisiti prescritti sono stati soddisfacenti).

  • Norma tecnica: è un documento prodotto mediante consenso e approvato da un organismo riconosciuto, che fornisce, per usi comuni e ripetuti, linee guida o caratteristiche, relative a determinate attività o ai loro risultati, al fine di ottenere il migliore ordine in un determinato contesto.

  • Regola tecnica: è un documento emanato da una autorità, che riporta requisiti tecnici o direttamente o tramite riferimenti, oppure incorporando il contenuto di una norma, una specifica tecnica o di un codice di pratica. La sua osservanza è obbligatoria.
    Si può dire quindi che la regola tecnica è un documento impostato analogamente alla “norma tecnica” reso però cogente (rispetto obbligatorio) da un organismo avente potere legislativo e regolamentare (Parlamento,Governo, Ministeri, Regioni, Comuni).
    Le Direttive del consiglio delle Comunità Europee in genere fissano solo i requisiti essenziali che i prodotti e servizi devono soddisfare demandando alle norme tecniche europee armonizzate il compito di precisare in dettaglio le caratteristiche che i prodotti e servizi devono possedere per essere conformi alle direttive (pertanto esse costituiscono “presunzione” di conformità alle Direttive).

  • Codice di pratica: è un documento che raccomanda regole pratiche o procedure per la progettazione, la fabbricazione, l’installazione, la manutenzione o l’utilizzo di apparecchiature, strutture, prodotti. Un codice di pratica può essere una norma o una sua parte, oppure può essere a sé stante.

Pavimenti in legno e normativa tecnica

A livello normativo, il settore dei pavimenti in legno è uno di quelli che negli ultimi anni ha visto un considerevole numero di norme emanate.

All’interno dell’articolo completo, la descrizione, in particolare, della norma UNI EN 13756 ”Pavimentazioni di legno-Terminologia”, la quale definisce i termini e le definizioni relative alle pavimentazioni in legno.

SCARICA L'ARTICOLO IN PDF