Microrivestimenti tecnici: la tecnologia Draco per ristrutturare le pavimentazioni senza demolire

I sistemi resinoso-cementizi Materica di DRACO sono soluzioni ad elevata resa estetica che permettono di ripristinare vecchie pavimentazioni senza la necessità di demolire.

Nati dalla lunga esperienza di DRACO nel campo delle pavimentazioni industriali, coniugano prestazioni elevate con superfici dall’alto pregio architettonico.


Rivestimenti continui decorativi in resina e microcemento

La resina è un materiale di largo impiego nel settore edilizio, per le sue numerose qualità tecniche. Questo materiale trova grande spazio nel settore dell’edilizia e delle costruzioni fin dagli anni Cinquanta, soprattutto in ambito industriale, ma è solo dagli anni Novanta che i sistemi resinosi vengono utilizzati anche per la realizzazione di pavimenti decorativi nei settori residenziale, commerciale e terziario. Oggi sono soluzioni largamente impiegate per la realizzazione di pavimenti di negozi, show-room, locali pubblici e ambienti in genere aperti al pubblico, tanto in orizzontale quanto in verticale, nella realizzazione anche di pareti. La tendenza degli ultimi anni vede l’impiego delle resine artificiali anche nella realizzazione di pareti e pavimenti domestici, ad uso privato, sfruttando le infinite possibilità di personalizzazione di questo materiale. Le superfici rivestite con la resina hanno un aspetto semplice e pulito, sono adatte a tutte le tipologie di ambiente.

I sistemi resinosi usati per tali scopi vengono identificati con il termine “decorativo”, o più spesso “architettonico”, che si riferiscono alla funzionalità principale con cui viene realizzato il rivestimento e quindi anche alla destinazione d’uso dei locali. Oltre alle caratteristiche di durabilità, manutenzione e pulizia, in questi casi la pavimentazione si caratterizza anche per la sua valenza “estetica” in quanto è in grado di valorizzare un ambiente abbellendolo, ornandolo. Questi sistemi, in cui si è riusciti a combinare la funzione estetica con la protezione e l’incremento delle prestazioni della superficie trattata, costituiscono una valida alternativa non solo nello sviluppo di nuovi progetti architettonici, ma anche nella ristrutturazione di pavimentazioni esistenti, per i notevoli vantaggi che tali soluzioni offrono a chi deve effettuare interventi di restauro e di riqualificazione edilizia, anche su vecchi rivestimenti.

Con il sistema Materica, il microrivestimento tecnico per l’architettura in resina cementizia perfetto per decorare pareti e pavimenti, DRACO Italiana ha creato un nuovo concetto di rivestimento. Nato dalla quarantennale esperienza nel campo dei rivestimenti e dalla quotidiana sperimentazione di materiali e tecnologie di DRACO, Materica non è una vernice o un semplice microcemento, ma un sistema altamente tecnico che garantisce un’estetica autentica, solida, irripetibile e durevole, adatto a rivestire qualsiasi superficie, anche quelle in ceramica. Un materiale innovativo che rinnova ogni superficie in meno di 2 mm di spessore.

 

Rivestimenti continui decorativi in resina e microcemento: la tecnologia Draco
Rivestimento della pavimentazione degli Uffici AUTC (Settore Attività Tecniche) dell’Università di Bologna eseguito con Materica serie Temperanza. Applicazione di MATERICA PROTETTIVO TRASPIRANTE a protezione della pavimentazione e delle scritte.

 

Microrivestimenti tecnici per l’architettura

Materica è il microrivestimento tecnico per l’architettura in resina cementizia perfetto per decorare pareti e pavimenti e per la realizzazione di rivestimenti continui architettonici di design di abitazioni private, show room, attività commerciali, uffici e ambienti in genere dove è richiesta una resa estetica elevata.

Lo spessore ridotto, inferiore a 2 mm di spessore, la versatilità geometrica e la resistenza all’umidità anche in risalita capillare (spinta negativa) rendono Materica il sistema più pratico ed efficace nel caso di interventi di restauro e ristrutturazione.

Consente infatti di rinnovare ogni tipo di ambiente senza demolire e a costi contenuti, poiché può essere applicato direttamente su ceramica sia a pavimento che a parete senza rimuovere il vecchio rivestimento. Si applica manualmente a spatola creando un effetto unico e irripetibile, dalle forme armoniose e minimali, resistente all’abrasione.

La Serie Invidia è caratterizzata da uno stile energico e dinamico, dominato dalla presenza morbida e seducente dei segni dell’applicazione a spatola, che creano il potente effetto “nuvolato”. La dinamica cromata che si crea mette in risalto una progettazione architettonica vitale e ardita, capace di conferire carattere e “allure estetico”.

La Serie Temperanza è caratterizzata da uno stile rivoluzionario nel campo dei microrivestimenti per l’architettura: la sua texture uniforme, piena ed omogenea rende impercettibile a livello cromatico il segno della spatola, conferendo agli ambienti eleganza e raffinatezza. È ideale per realizzare superfici senza soluzione di continuità in infinite combinazioni di colore e adatte ad essere abbinate sia ad arredi tradizionali, sia ad ambienti dallo stile contemporaneo.

La caratteristica lavorazione manuale dei rivestimenti continui conferisce dinamicità e autenticità alle superfici. L’effetto è impossibile da replicare e regala un’opera personale e unica adatta ad ogni ambiente anche grazie al servizio colorimetrico customizzato con il quale è possibile realizzare una tinta su misura, in base “al desiderio” del cliente.

 

I vantaggi

La natura altamente tecnica del prodotto garantisce una durata del rivestimento anche in condizioni d’uso critiche con calpestio intenso, usura e caduta di liquidi, cosa che lo rende particolarmente idoneo anche in locali pubblici, scale e zone particolarmente trafficate. Materica assicura una bassa resistenza termica a garanzia di un’efficace e omogenea trasmissione del calore riducendo al contempo l’inerzia termica dell’impianto di riscaldamento a pavimento. L’assenza di fughe e l’inassorbenza del rivestimento garantiscono facilità di pulizia e prevengono l’accumulo di carica batterica.

I prodotti utilizzati per la realizzazione delle superfici Materica sono a bassissimo contenuto di sostanze organiche volatili (VOCs) o nocive per l’uomo e per l’ambiente (< 250g/l).

 

La preparazione del supporto

Il ciclo applicativo del rivestimento architettonico Materica richiede un’accurata preparazione della superficie di intervento. Prima di procedere all’applicazione, occorre assicurarsi che il supporto abbia adeguate resistenze meccaniche, sia privo di parti incoerenti, ristagni d’acqua e che l’umidità del supporto non superi il 4%. Occorre inoltre valutare accuratamente la qualità e le condizioni del supporto, l’esposizione, la presenza o meno di barriera al vapore e l’eventuale sistema di impermeabilizzazione.

 

Ripristino e regolarizzazione del supporto di posa

Rivestimento esistente in ceramica, gres. La superficie delle piastrelle dovrà essere irruvidita rimuovendo lo strato superficiale smaltato attraverso levigatura o pallinatura e adeguatamente pulita da residui oleosi, parti in fase di distacco o polveri per non compromettere l’adesione del rivestimento e provocarne il distacco. Le fughe dovranno essere adeguatamente stuccate per ripristinare la planarità del supporto e le pendenze; è possibile utilizzare MATERICA RASANTE DI FONDO in 2-3 mani fino a completa regolarizzazione.

Calcestruzzo. Le superfici dovranno essere adeguatamente pulite da residui oleosi, parti in fase di distacco o polveri per non compromettere l’adesione del rivestimento e provocarne il distacco. Il supporto sarà irruvidito tramite carteggiatura o pallinatura per favorire l’adesione del rivestimento. In presenza di giunti eliminare il neoprene, se presente, e stuccare.

Massetto. Il massetto deve essere planare, pulito, compatto e adeguatamente stagionato; è consigliata l’applicazione del rivestimento su massetti ad alta resistenza o comunque con resistenze minime a compressione di 20 MPa e a strappo di 1,5 MPa. L’umidità relativa residua non deve superare il 3%. Valutare accuratamente la qualità e la condizione del supporto, l’esposizione e il sistema d’impermeabilizzazione. 

Intonaco. Per applicazioni a parete su intonaco esistente è necessario accertarsi che il supporto sia coeso e che non sfarini.. L’umidità relativa residua non deve superare il 3%. Nel caso di supporto polveroso ma di sufficiente resistenza meccanica si raccomanda l’applicazione di WEPOX PRIMER dopo aver adeguatamente carteggiato.

 

Ciclo applicativo Materica: Serie Temperanza 

Prodotti utilizzati: MATERICA RASANTE DI FONDO - MATERICA FINITURA T - MATERICA PROTETTIVO TRASPARENTE

  • Fase 1) Regolarizzazione e rasatura di fondo. MATERICA RASANTE DI FONDO è un rasante epossicementizio per la preparazione del supporto che incrementa l’adesione del successivo rivestimento e realizza uno strato chimicamente resistente ideale anche in presenza di supporti umidi.

  • Fase 2) Rivestimento spatolato ultrafine. MATERICA FINITURA T è un rasante bicomponente epossicementizio ultrafine ideale per rasature di bassissimo spessore e grande resistenza chimico-fisica. Ha un’ottima adesione, garantisce l’ottenimento di una superficie “chiusa” caratterizzata da ridottissima permeabilità, resistenza alla carbonatazione, all’abrasione e agli ambienti aggressivi. Con MATERICA FINITURA T è possibile ottenere un elevato grado di finitura e un’ottima resa estetica.

  • Fase 3) Strato protettivo di finitura. MATERICA PROTETTIVO TRASPARENTE è un rivestimento bicomponente a base di resine poliuretaniche all’acqua, con elevate caratteristiche di flessibilità e resistenza agli agenti chimici aggressivi, ideale per la finitura protettiva di rivestimenti epossidici. È resistente ai raggi UV, all’abrasione ed è scarsamente infiammabile.

SCARICA LA SCHEDA TECNICA DEL SISTEMA

 

Microrivestimenti tecnici: la tecnologia Draco per ristrutturare le pavimentazioni senza demolireApplicazione di Materica serie Temperanza, finitura Perla, per il rivestimento della pavimentazione degli Uffici AUTC (Settore Attività Tecniche) dell’Università di Bologna.

 

Ciclo applicativo Materica: Serie Invidia

Prodotti utilizzati: MATERICA RASANTE DI FONDO - MATERICA FINITURA I - MATERICA PROTETTIVO TRASPARENTE PRIMER - MATERICA PROTETTIVO TRASPARENTE I

  • La fase 1) è identica a quella precedentemente descritta.

  • La fase 2), sempre relativa al rivestimento spatolato ultrafine, viene realizzata con MATERICA FINITURA I, un rasante bicomponente ultrafine a base di cementi ad alta resistenza e polimeri idrodisperdibili ideale per rasature di bassissimo spessore e grande resistenza chimico-fisica. Il prodotto ha un’ottima adesione, garantisce l’ottenimento di una superficie “chiusa” caratterizzata da ridottissima permeabilità, resistenza alla carbonatazione, all’abrasione e agli ambienti aggressivi e con esso è possibile ottenere un elevato grado di finitura e un’ottima resa estetica.

  • Fase 3) Primer consolidante per microcementi. MATERICA PROTETTIVO TRASPARENTE PRIMER è uno specifico primer acrilico per rivestimenti in microcemento con il quale si realizza uno strato consolidante che resiste all’alcalinità della componente cementizia, è stabile in ambiente umido e possiede elevata aderenza.

  • Fase 4) Strato protettivo di finitura. MATERICA PROTETTIVO TRASPARENTE I è una finitura trasparente per la protezione finale del rivestimento spatolato che resiste agli agenti chimici e all’abrasione e mantiene inalterato il colore.

SCARICA LA SCHEDA TECNICA DEL SISTEMA

[...] CONTINUA LA LETTURA NEL PDF ALLEGATO

L'articolo prosegue nel PDF allegato con la descrizione di due esempi applicativi dei microrivestimenti Materica.

Microrivestimenti per l'architettura: la tecnologia Draco