Sistemi di Urban Design DRACO

Soluzioni in resina per pavimentazioni esterne progettate per il comfort di spazi pubblici dedicati alla mobilità lenta e ad attività ricreative.


DRACO, tante soluzioni per la linea pavimenti

Nella progettazione degli spazi aperti esterni, ad uso pubblico o privato, le pavimentazioni giocano un ruolo di primaria importanza. Laddove tali spazi assolvono a funzioni pubbliche o sociali, esse svolgono un ruolo funzionale alle attività preposte: in questi casi, qualità delle finiture, colore e caratteristiche tecniche diventano le variabili da considerare. Le superfici di tali aree devono fornire una risposta alle esigenze di transito del pubblico e al tipo di mobilità prevista, offrendo quindi facilità di fruizione, benessere e più in generale sicurezza.

La vivibilità di uno spazio urbano è strettamente connessa con la percezione e la consapevolezza che l’individuo ha degli elementi che ne determinano il comfort ambientale. Secondo l’ASHRAE Standard 55-Thermal Environmental Conditions for Human Occupancy, “il comfort è la condizione in cui l’individuo esprime soddisfazione nei confronti dell’ambiente che lo circonda”.

Il rifacimento o la nuova realizzazione di una pavimentazione deve quindi essere l’occasione per incidere sulla morfologia del sito e contribuire alla differenziazione tipologica e gerarchica dei luoghi, la cui diversa fruizione condiziona inevitabilmente le scelte di progetto, quella dei materiali da utilizzare e le operazioni di posa da adottare. Oltre agli aspetti funzionali e di comfort, nella progettazione e nella scelta dei materiali della pavimentazione è, inoltre, necessario considerare anche aspetti tattili, cromatici e acustici: infatti, con la scelta di una superficie ruvida rispetto a una liscia, così come attraverso le variazioni cromatiche dei materiali, il progettista comunica le intenzioni formali e funzionali del progetto di un determinato spazio.

Per rispondere alle molteplici esigenze e requisiti delle pavimentazioni esterne destinate alla mobilità lenta e alle attività ludiche e ricreative, DRACO propone specifiche soluzioni della Linea Pavimenti, a base di resine acriliche, ideali per la protezione, la decorazione e l’impermeabilizzazione di pavimentazioni bituminose e in calcestruzzo di aree urbane e pedonali, e sistemi di pavimentazione resinosa continua drenante, di elevato pregio, con cui realizzare decorazioni personalizzate dalle geometrie anche complesse per spazi pubblici e privati ciclo-pedonali, generalmente, soggetti a traffico leggero.

 

Il sistema DRACOFLOOR DS

La progettazione di spazi per la cosiddetta “mobilità lenta” e ciclo-pedonale richiede dunque l’uso di materiali che caratterizzino e differenzino questi luoghi rispetto a quella motorizzata; inoltre l’inserimento di tali percorsi all’interno di contesti ambientali da salvaguardare, valorizzare e, in alcuni casi, potenziare, impone particolare attenzione alle caratteristiche dei materiali e alle loro prestazioni, soprattutto in termini di permeabilità.

I vantaggi dell’uso di una soluzione drenante, quale il sistema DRACOFLOOR DS di DRACO, sono riconducibili ad una migliore gestione del deflusso delle acque piovane, la riduzione dell’acqua planning grazie al continuo ricircolo dell’aria all’interno della massa, il possibile recupero della risorsa idrica in falda e la riduzione della temperatura al suolo nella stagione estiva, rispetto ad una tipica pavimentazione in asfalto. Questi interventi, quindi, oltre a restituire ai cittadini un elemento urbanistico importante e nuove e migliori funzioni urbane, hanno anche un impatto ampiamente positivo dal punto di vista ambientale, grazie all’aumento delle superfici drenanti e permeabili del territorio.

DRACOFLOOR DS è un sistema specificatamente studiato per realizzare massetti aperti drenanti e per questa caratteristica è utilizzabile per diversi campi d’impiego, dalle aree pedonali, alle piste ciclabili, dai parcheggi, ai green way e parchi. Si basa sull’utilizzo del legante poliuretanico monocomponente trasparente elastico FLEXIROOF, al quale vengono aggiunti aggregati naturali di varia natura quali ciottoli di marmo e quarzi ceramizzati; questa miscela consente di ottenere una superficie monolitica, drenante, di grande pregio, con cui è possibile effettuare decorazioni personalizzate, dalle geometrie anche complesse, per piazze, parchi, percorsi pedonali e piste ciclabili e spazi pubblici e privati in genere, soggetti a traffico leggero.

 

Prodotti utilizzati: EPOFONDO 3K - QUARZO 0,7÷1,2 mm - FLEXIROOF - AGGREGATI 2÷3 mm

I vantaggi offerti da questa soluzione sono la restituzione di una finitura estetica di pregio, l’elevata resistenza a cicli gelo-disgelo, sbalzi termici, agenti chimici e raggi UV, un’alta capacità drenante, l’ottima resistenza al traffico e agli urti e l’effetto antiscivolo.

 

Sistemi di Urban Design DRACO

Ciclo pavimenti-DRACO

 

La preparazione del supporto

Se realizzato in calcestruzzo, il supporto deve essere solido, avere una resistenza a compressione di almeno 25 MPa e allo strappo di almeno 1,5 MPa, pulito ed esente da oli detergenti, polveri e altre sostanze che possono costituire uno stato di distacco con i rivestimenti che si andranno ad applicare. Il supporto deve essere altresì assorbente per favorire l’aggancio dello strato antirisalita.

A tale proposito, si raccomanda la rimozione di ogni residuo di resina e la creazione di un supporto “aperto”, tramite un trattamento di pallinatura o levigatura. Nel caso di massetto sabbia-cemento, è importante eliminare ogni residuo di polvere dalla superficie. Se la superficie spolvera è raccomandabile l’applicazione di due mani di primer epossidico in fase acquosa ad azione consolidante WEPOX PRIMER.

L’umidità del supporto non deve essere superiore al 4% e deve essere presente un’adeguata barriera al vapore. Qualora il fondo sia soggetto a importanti fenomeni di risalita di umidità e sali, si raccomanda di utilizzare AQUASTOP T 50 o AQUASTOP T 100, con un consumo minimo complessivo di 2 kg/m².

 

Applicazione del ciclo

Il ciclo del sistema DRACOFLOOR DS prevede tre fasi: 1) la realizzazione dello strato di primerizzazione mediante l’applicazione a spatola di EPOFONDO 3K, primer tricomponente epossidico per fondi umidi, e, sul prodotto ancora fresco, di uno spolvero leggero con QUARZO 0,7 ÷ 1,2 mm in ragione di 1 - 1,2 kg/m2. Ad indurimento del primer ed entro le successive 24 ore, è prevista la rimozione del quarzo in eccesso con idoneo aspiratore; 2) la posa del massetto, che costituisce il corpo del rivestimento, composto dalla resina poliuretanica monocomponente trasparente ed elastica impermeabilizzante FLEXIROOF e marmi selezionati (aggregati di dimensione 2-3 mm). Lo spessore totale medio della pavimentazione è di 11 - 12 mm ca.

 

Epofondo- DRACO

Flexiroof-DRACO

 

Accessibilità e sicurezza, due requisiti prioritari

Riuscendo a drenare le acque meteoriche e limitando, nei mesi invernali, le possibilità che sulla pista ciclabile si formino fenomeni di gelicidio dovuti a ristagni d’acqua indesiderati, le pavimentazioni resinose continue drenanti assolvono quindi alle due principali funzioni degli spazi ciclo-pedonali, cioè garantire l’accessibilità universale e la sicurezza degli utenti. Inoltre, su questo tipo di pavimentazione, anche le nevicate attecchiscono meno, aumentando considerevolmente la sicurezza di pedoni e ciclisti. Questo sistema, caratterizzato da una superficie continua e omogenea, restituisce anche una facilità di percorribilità che evita incidenti ai fruitori, siano essi pedoni o ciclisti. Una soluzione, quella di DRACOFLOOR DS, che risponde alle richieste sempre più frequenti delle Amministrazioni Comunali di generazione di valore urbano e miglioramento della vivibilità cittadina: due aspetti che sono alla base dell’approccio innovativo dei prodotti DRACO.

 

DRACOFLOOR DS

 

BITUMFLEX COLOR, il rivestimento colorato protettivo per asfalti e pavimentazioni in bitume e in calcestruzzo

L’asfalto e il calcestruzzo risultano essere, solitamente, la soluzione più economica e veloce per pavimentare spazi, sia per la mobilità motorizzata che per quella pedonale e ciclistica. A fronte dei minori costi rispetto ad altri materiali e della rapidità di posa in opera, soprattutto nel caso del conglomerato bituminoso, si ha una resa estetica molto limitata, che, tuttavia può essere migliorata mediante l’applicazione di resine e vernici colorate per ottenere effetti cromatici particolari e/o delimitare particolari aree. BITUMFLEX COLOR è un rivestimento a base di resine acriliche in emulsione acquosa per la protezione, la decorazione e l’impermeabilizzazione di pavimentazioni bituminose e in calcestruzzo di aree urbane e pedonali. Per le sue caratteristiche, il prodotto incrementa la resistenza della pavimentazione all’usura, ai raggi UV e all’aggressione chimica ed è ideale per superfici di parcheggi, piazzali, piste ciclabili e marciapiedi. 

La protezione con BITUMFLEX COLOR, evitando la migrazione dei leganti bituminosi e l’accumulo di calore per effetto dei raggi solari, consente inoltre di ridurre la disgregazione, la rottura ed il rigonfiamento del manufatto bituminoso o in calcestruzzo; proteggere la pavimentazione da sbalzi termici; incrementare la durabilità dell’opera; eliminare i cattivi odori del bitume; migliorare l’estetica della pavimentazione e ridurre l’impatto ambientale potendo scegliere tra varie colorazioni. Proprio quest’ultima proprietà, rende il prodotto particolarmente attraente non solo per i percorsi ciclo-pedonali ma anche per le varie aree di sosta destinate alla mobilità “green oriented”, per le quali è necessario un ripensamento della segnaletica orizzontale. 

Il crescente numero di monopattini e veicoli elettrici in circolazione sta determinando la necessità di predisporre e riservare degli appositi spazi destinati alla sosta e ricarica di tali mezzi, sia privati che quelli del car sharing elettrico, le cui peculiarità di utilizzo richiederebbero specifici interventi normativi attinenti alla delimitazione delle aree. È in fase di studio in molti centri urbani, la possibilità di differenziare tra loro tali aree prevedendo un apposito colore per ciascuna. Potendo scegliere tra varie colorazioni, BITUMFLEX COLOR è quindi ideale per il rivestimento di tali aree, così come per la identificazione e differenziazione dei percorsi ciclabili dalla componente pedonale e carrabile. Non basta infatti che un percorso ciclabile sia a norma, affinché esso sia scelto e preferito, ma deve anche essere confortevole, offrendo sicurezza percepita al ciclista. La colorazione della segnaletica orizzontale assolve al compito di dare riconoscibilità e “valore” al percorso lungo tutto il tragitto e in corrispondenza dell’intersezione tra la pista e la viabilità ordinaria.

 


SCOPRI DI PIU' SULLA LINEA PAVIMENTI DRACO


draco-2021_logo_700.jpg

Chi è DRACO Italiana

DRACO è un’azienda che si distingue per la qualità, l’innovazione, la tecnologia avanzata e la formazione tecnica che dedica ai progettisti e agli applicatori attraverso la sua Academy in cui si svolgono attività formative sui prodotti Draco, sulle novità in tema di normativa e tecnica. Una formazione di alta scuola che dà diritto ai partecipanti di ottenere crediti formativi riconosciuti dagli ordini professionali.

Il Gruppo DRACO è composto da aziende che operano in maniera altamente specializzata in differenti segmenti del mercato dell’edilizia sviluppando e producendo soluzioni tecniche all’avanguardia. Gli oltre 200 addetti del network operano in molteplici ambiti del moderno costruire fornendo preziosi impulsi per lo sviluppo dei prodotti e dei sistemi DRACO e assistenza e consulenza dalla progettazione alla messa in opera.