Le qualità di IPM GeoDrena® per il nuovo Parco del Mare a Rimini

Dalla scelta della pavimentazione drenante come elemento migliorativo del progetto di riqualificazione, alla configurazione del giusto sistema, fino a posa e messa in opera: IPM Italia è stata selezionata come partner consulenziale e tecnico del progetto di riqualificazione della pavimentazione del nuovo Parco del Mare di Rimini. 

5000 metri quadri la superficie dei primi due primi lotti completati a fine estate con IPM GeoDrena®, il sistema di pavimentazione continua eco-friendly e ultra drenante che si integra con territorio ed elementi di arredo urbano.


Parco del Mare a Rimini: la giusta pavimentazione ha rappresentato un punto focale della riqualificazione 

Aree verdi e per lo sport, piste ciclabili e pedonali, palestre a cielo aperto, foreste del mare e alberi-fontana ispirati a Gianni Rodari: è stato immaginato così il nuovo Parco del Mare di Rimini, il grande progetto di riqualificazione del lungomare che ha già trasformato 7 chilometri di waterfront della città. Esempio concreto di sistema di rigenerazione urbana complesso, il Parco del Mare cambia così volto in risposta alle mutate esigenze di cittadinanza e turisti. Un nuovo waterfront non solo più bello e libero dalle auto ma soprattutto funzionale per sport, tempo libero, infanzia e socialità, dove anche la scelta della giusta pavimentazione ha rappresentato uno step importante per la riqualificazione complessiva. 

È in questo contesto che è intervenuta IPM Italia, oggi uno dei maggiori player nazionali nella produzione e posa di pavimenti continui in resina per indoor e in graniglia naturale per esterni nel settore industriale, commerciale e residenziale: prima collaborando con Amministrazione Comunale e Studio di progettazione Benedetta Tagliabue – Miralles Tagliabue EMBT - che si è occupato di stilare le linee guida del progetto – e poi con CBR e Impresa Mattei Srl, le due imprese edili affidatarie del cantiere, nell’individuazione del pavimento drenante come elemento migliorativo del progetto, perfettamente integrabile con gli arredi urbani e gli spazi a verde. Poi nella corretta configurazione della pavimentazione e quindi nella scelta del sistema, preparazione e successiva messa in posa.

 

La riqualificazione del lungo mare di Rimini- l'intervento di IPM Italia

 

Un percorso completo di cui parla Andrea Penati, Amministratore Delegato e Direttore Tecnico dell’azienda, che del progetto e del coinvolgimento di IPM Italia in qualità di partner tecnico dichiara: “Siamo stati coinvolti sin dagli esordi nel progetto di riqualificazione del lungomare di Rimini, a partire dalla definizione del sistema di pavimentazione per esterno più adatto. Dalla stratigrafia del terreno alla scelta di giunti, spessore, inerti; dalla definizione della capacità di rispettare estetica e geometrie del disegno architettonico, alla definizione delle caratteristiche prestazionali: abbiamo valutato e analizzato ogni dettaglio prima di arrivare alla scelta del pavimento drenante per esterni più adatto per i lotti da riqualificare, secondo il nostro abituale percorso consulenziale.
Affiancarci ai clienti significa trovare soluzioni specifiche, massimamente personalizzate in termini di performance, materiali e soluzioni specifiche, e di risposta alle esigenze progettuali e di budget. Abbiamo uno staff dedicato che parte dalla consulenza per poi studiare, inventare e testare i materiali. Così, lavoriamo su prodotti esistenti e “storici”, per migliorarli in termini di prestazioni e di emissioni e su pavimentazioni nuove e innovative, spesso pionieristiche ma che sanno rispondere alle richieste del mercato e ad esigenze specifiche
.”

 

Un particolare dell'intervento di IPM Italia a Rimini

 

Per i 5000 metri quadri di cantiere dei due primi lotti, e cioè il lungomare Tintori – da viale Antonio Beccadelli a Piazzale Kennedy – e il Lungomare Spadazzi, tra Rivazzurra e Miramare, è stato scelto il sistema di rivestimento IPM GeoDrena® specifico per pavimentazioni continue in esterno. Ultra drenante (2.700 it/mq/minuto) e traspirante, IPM GeoDrena® è una pavimentazione eco-friendly e grazie alla varietà e combinazione di colori delle graniglie naturali di pregio (marmo, quarzo, porfido, serpentino o granito) si integra perfettamente in qualsiasi spazio outdoor. 

IPM GeoDrena® è un pavimento per esterno continuo, elemento che permette di realizzare superfici continue fra un giunto e l’altro, dando integrità alla realizzazione. È inoltre drenante, caratteristica che garantisce all’acqua piovana di irrorare le aree verdi circostanti in ottica di circolarità, risparmio di risorse e costi ed eco-friendly: prepariamo gli inerti naturali e li misceliamo in cantiere con un legante eco-compatibile di nostra formulazione a zero emissioni VOC”, continua Penati.

 

 

Il materiale drenante di cui si compone IPM GeoDrena® permette all’acqua di defluire attraverso la sua struttura porosa, eliminando così il fenomeno del ruscellamento e i ristagni d’acqua ed evitando che la superficie risulti scivolosa. La struttura aperta permette il naturale ricircolo dell’aria che garantisce un bassissimo accumulo di calore sulla superficie rispetto ai più tradizionali rivestimenti per esterni. 

Ideato, progettato e sviluppato nel laboratorio interno IPM Italia, da sempre impegnata in ambito Ricerca e Sviluppo di sistemi di pavimentazioni continue per interni ed esterni, IPM GeoDrena® è composto da graniglie naturali di pregio: per il lungomare sono stati miscelati sabbia del Ticino e quarzi in diverse granulometrie che hanno permesso la realizzazione delle diverse campiture previste per il sardoncino, elemento decorativo e simbolico di Rimini.  

Il risultato è di grande armonia e forte impatto estetico. IPM GeoDrena® è un sistema di pavimentazione drenante stabile, resistente al cloro e di manutenzione facile e veloce – la pulizia si esegue con acqua a pressione senza detergenti - e risulta adatto a percorsi pedonali, ciclabili e carrabili. 

Le squadre certificate IPM Italia hanno garantito la perfetta rispondenza tra capitolato e risultato finale e i giusti tempi di cantiere. Completati a fine estate 2021 i primi due tratti, l’opera pubblica prevede il proseguimento dell’intervento nei prossimi mesi. 


 

 

ipm-italia-logo.jpg

Chi è IPM Italia?

Attiva dal 1981, IPM Italia è oggi uno dei top player nel campo della produzione e posa di pavimentazioni continue per indoor e outdoor. Pionieri nel campo dei rivestimenti resinosi tecnici, ancora oggi core business dell’azienda, IPM Italia negli anni si è impegnata molto in ambito Ricerca e Sviluppo portando alla luce una serie di sistemi specifici per pavimentazioni interne ed esterne, come IPM GeoDrena® e la linea all’acqua traspirante Aquaperm.

IPM Italia da sempre mira ad avere un comportamento aziendale rispettoso dell’ambiente: formula prodotti con un basso impatto ambientale caratterizzati da emissioni VOC bassissime se non nulle e opera secondo un proprio Sistema di Gestione Qualità, Ambiente, e Sicurezza Certificato UNI EN ISO 9001:2015 e UNI EN ISO 14001:2015. Con la propria struttura basata sul laboratorio interno, le squadre certificate e la rete tecnico-commerciale distribuita su territorio nazionale ed internazionale IPM Italia è in grado di garantire la formula All in One: gestione unica e diretta di formulazione, produzione, commercializzazione e posa di tutte le pavimentazioni.