Tutto quello che volete sapere sul SAIE BARI

06/10/2021 3689

Il mondo dell’edilizia pronto a riunirsi in presenza a SAIE Bari, la nuova edizione della Fiera delle Costruzioni, dal 7 al 9 ottobre alla Nuova Fiera del Levante. 

Al centro della manifestazione i temi del momento, dal Superbonus 110% al PNRR, dalla sostenibilità alla digitalizzazione del cantiere all’innovazione tecnologica. Ampio spazio alle novità di prodotto e alla formazione per i professionisti, il cuore di SAIE Bari

I dati del 2021 mostrano un settore in ottima salute, che conta oltre 750.000 imprese (in aumento sul 2019) e che potrebbe chiudere l’anno con un’impennata del +8,6% dei livelli produttivi.

Dopo il successo del 2019 SAIE torna a Bari con 283 aziende e, grazie al supporto di oltre 40 associazioni, più di 100 tra workshop e convegni, come quelli organizzati con Ance, Federcostruzioni e RFI – Rete Ferroviaria Italiana sul Superbonus 110%, sulla qualità dell’abitare e sulle infrastrutture per la mobilità sostenibile

Il “saper fare” italiano in mostra: nelle iniziative speciali l’universo delle costruzioni avrà l’occasione di far conoscere il meglio del proprio lavoro

 


Milano, 6 ottobre 2021 – La ripartenza del sistema Italia è trainata dalla filiera delle costruzioni, che da domani si riunisce a SAIE Bari, la Fiera delle Costruzioni – Progettazione, edilizia, impianti - (dal 7 al 9 ottobre 2021 presso la Nuova Fiera del Levante) di ritorno nel capoluogo pugliese dopo il successo del 2019. Una nuova edizione nata con l’obiettivo di confermarsi come punto di riferimento per il comparto, in grado di offrire a espositori e visitatori nuove occasioni di business e di approfondimento sui temi caldi di un settore sempre più determinante per l’economia del Paese.In questo 2021 l’Italia viaggia infatti verso una crescita del Pil del +6% rispetto all’anno precedente. Merito anche del settore edile, che vede aumentare il numero di aziende attive addirittura rispetto al II trimestre del 2019 (+2,2%), l’anno prima della pandemia, toccando adesso quota 753.143 imprese. Ma c’è di più, gli incentivi fiscali come il Superbonus 110% e l’aumento dei bandi per i lavori pubblici, stanno favorendo gli investimenti in costruzioni (+54% II trim. 2021 vs I trim 2020; +12,8% vs II trim 2019).

Un trend positivo che, secondo Ance, culminerà con un’impennata dei livelli produttivi del +8,6% a fine 2021. Si tratta di un periodo di espansione che necessita di un luogo ed un momento in cui i principali attori della filiera, dalle istituzioni alle imprese, fino alle associazioni di categoria e ai professionisti, possano incontrarsi e confrontarsi sulla direzione da imprimere al settore.

A questa esigenza risponde SAIE Bari, che alla Nuova Fiera del Levante proporrà un format innovativo con al centro l’area espositiva e i momenti di confronto sui trend principali: sostenibilità, innovazione, efficienza energetica, integrazione edificio-impianto, salubrità e trasformazione digitale.

 

Bonus, superbonus e qualità dell'abitare

Una manifestazione che può contare sul supporto di oltre 40 associazioni del settore, sulla presenza di 283 aziende, e che prevede oltre 100 appuntamenti formativi per approfondire gli ultimi aggiornamenti tecnici normativi. Tra questi spicca il convegno inaugurale di domani, giovedì 7 ottobre, organizzato in collaborazione con Ance, dal titolo “Stati Generali del Superbonus 110% e degli altri incentivi fiscali”, a cui parteciperanno, tra gli altri, anche Michele Emiliano -Presidente Regione Puglia, Eugenio di Sciascio –Vice Sindaco di Bari, Ivo Nardella -Presidente Gruppo SENAF-Tecniche Nuove, e Domenico De Bartolomeo -Vicepresidente Ance. Sarà l’occasione per istituzioni e associazioni per presentare e discutere degli ultimi dati sull’impatto del bonus, la cui scadenza è stata di recente prorogata al 2023.

Il futuro della qualità dell’abitare sarà, invece, il protagonista dell’incontro di venerdì 8, “Come cambia la qualità dell’abitare: città, quartieri e case nel 2030”, organizzato da Federcostruzioni.

Lo stesso giorno ampio spazio anche alla mobilità sostenibile, con l’accento posto sulle infrastrutture, nel convegno organizzato da RFI – Rete Ferroviaria Italiana dal titolo “Mobilità Sostenibile: innovazione, pianificazione, investimenti, progettazione, realizzazione e gestione innovazione”.

 

Le iniziative speciali di SAIE

In più, a SAIE Bari 2021, tornano anche le iniziative speciali, il fiore all’occhiello della Fiera, che mostreranno il meglio del “saper fare” italiano nel mondo dell’edilizia.

Ecco l’elenco:

  • Piazza Edifici e Impianti Salubri: la persona al centro, che darà ampio spazio ai nuovi standard dell’abitare e ai trend emergenti legati alla salubrità degli ambienti, ponendo l’attenzione al benessere fisico e psicologico di chi ci vive, lavora e fruisce degli spazi chiusi.
  • SAIE InCalcestruzzo, l’evento nazionale dedicato all’innovazione della filiera del calcestruzzo che prevede il coinvolgimento di tutti gli attori che impiegano il calcestruzzo nelle costruzioni.
  • SAIE Serramenti, pensata per le aziende che producono porte, finestre, infissi e soluzioni tecnologiche correlate, capaci di integrare i concetti di efficienza, produzione personalizzata e salubrità all’interno degli edifici.
  • SAIE Impianti, dedicata all’impiantistica, l’elemento che dà vita al costruito. Grande attenzione sarà data al tema dell’integrazione edificio–impianto, che nasce per rispondere alle più recenti necessità del mercato in tema di climatizzazione, idrosanitaria, elettrotecnica, building automation e illuminotecnica.
  • SAIE Infrastrutture, in cui verranno mostrate le eccellenze dei progetti italiani in ambito infrastrutture e territorio, con un’area dedicata alle infrastrutture sostenibili e uno spazio esclusivo che vedrà la partecipazione di realtà istituzionali quali il comune di Bari e RFI - Rete Ferroviaria Italiana.
  • FINITURE TECNICHE & COLORI Show, in cui le aziende produttrici di resine, malte, sistemi a secco e prodotti vernicianti incontrano i professionisti del Cento Sud con la possibilità di svolgere attività dimostrative in speciali arene condivise.
  • SAIE Macchine, dedicata alle innovazioni tecnologiche del cantiere edile che favoriscono il dialogo uomo-macchina, con un focus sull’elettrificazione dei veicoli e sulla loro sostenibilità.
  • Piazza Agenzia del Demanio, dedicata ai temi del BIM, del “Patrimonio Digitale” e della valorizzazione degli immobili dello Stato, per raccontare la digitalizzazione del processo edilizio.
  • Collettiva IBIMI buildingSMART, il luogo dove incontrare la comunità openBIM attraverso una serie di testimonianze, speech, dimostrazioni e case history vincenti di alcuni associati IBIMI (Istituto per il BIM Italia)
  • Collettiva ASSOBIM, l’Associazione per la divulgazione e promozione della digitalizzazione della filiera delle costruzioni e del Building Information Modeling, che coordinerà insieme ai propri associati una serie di approfondimenti tecnici per promuovere la diffusione del BIM.
  • Cassa Edile Awards, una serie di premi - ideati da Cassa Edile Bari e promosso da SAIE, con il patrocinio dalla Commissione Nazionale Paritetica delle casse Edili - dedicati ai protagonisti del settore edile che si sono contraddistinti per i loro comportamenti virtuosi.
  • Area della Ceramica, un’area espositiva in cui sarà presente l’industria italiana della ceramica e dei laterizi con mostre digitali, focus informativi e spazi dimostrativi pratici.
  • Forum Agenti, spazio dedicato alla ricerca agenti di commercio organizzato in collaborazione con Agent321, il più grande Network di Siti Web per la Ricerca Agenti di Commercio in tutto il Mondo.
  • Isola Ursa, spazio di incontro, di scambio, approfondimento e sensibilizzazione dedicato al tema della sostenibilità ambientale, avente come centro del suo raggio d’azione la progettazione eco-compatibile e il mondo dell’edilizia.

Il biglietto gratuito per i professionisti del sistema delle costruzioni, l’elenco espositori e il programma aggiornato dei convegni sono disponibili su www.saiebari.it

Per ulteriori informazioni, contattare info@saiebari.it o visitare il sito www.saiebari.it.