Il pavimento in legno per un ambiente bagno sinonimo di benessere

Grazie alle finiture naturali e ad elevata resistenza, i parquet Woodco garantiscono i più alti livelli di comfort abitativo e possono essere installati senza grandi preoccupazioni anche in locali con esigenze particolari come il bagno.


 

Superare il pregiudizio che un pavimento in legno non possa essere installato nell'ambiente bagno

Quando si progetta o si ristruttura un bagno, sono tanti gli aspetti da tenere in considerazione. Oltre al rispetto delle norme igieniche e di sicurezza, una delle maggiori preoccupazioni è la scelta dei materiali, che devono saper convivere con fenomeni come lo spargimento di schizzi di sapone e detergenti, l’aumento improvviso del tasso di umidità ed accidentali versamenti d’acqua. 

L’idea che non si possa installare un parquet in ogni stanza della casa è frutto di un pregiudizio ormai superato, perché sono sufficienti delle piccole accortezze – da applicare tra l’altro con qualsiasi tipo di rivestimento – per portare tutto il calore, la bellezza e la naturalità del legno anche nell’ambiente bagno.

 

Parquet per ambiente bagno

Parquet Rovere Caribou della collezione Signature di Woodco. Le tavole piallate ricreano l’effetto dello scorrere del tempo e l’usura legata al calpestio. Photo © Lucio Tonina

 

I consigli di Woodco

Se l’acqua ristagnante è la vera nemica del parquet, è anche vero che è sufficiente asciugare subito eventuali spargimenti per scongiurare qualsiasi danno permanente. Per quanto riguarda l’umidità, il cui livello ideale è tra il 45 e il 60%, è consigliabile aprire sempre le finestre dopo docce e bagni caldi, facendo attenzione a mantenere comunque la temperatura tra i 15 e i 22 gradi. 

La vera differenza per un pavimento bello come il primo giorno sta nella scelta del modello giusto: è meglio optare per un parquet prefinito – più stabile – e prediligere una posa incollata con sigillatura del perimetro, che permette di evitare possibili infiltrazioni tra legno e massetto. Le essenze più indicate sono Doussié, Iroko e Teak per la loro stabilità a contatto con l’acqua, ma anche il Rovere può essere tranquillamente posato grazie alla sua intrinseca resistenza. Per quanto riguarda la finitura, è consigliabile quella verniciata, che oltre a proteggere la superficie da urti e graffi, la tutela anche da liquidi e macchie.

 

Parquet per ambiente bagno

Parquet Rovere Caribou della collezione Signature di Woodco. Le tavole di grandi dimensioni valorizzano la zona wellness con le loro sfumature intense. Photo © Lucio Tonina

 

Woodco, qualità certificata

Il legno è un materiale vivo, che evolve in simbiosi con chi lo abita. Per questo Woodco si impegna per preservarne e tutelarne la naturalezza. Tutti i parquet Woodco, oltre a soddisfare le più elevate esigenze di personalizzazione in termini di colori, formati e lavorazioni, sono privi di emissioni di sostanze nocive grazie alle finiture naturali, completamente atossiche e altamente resistenti. Inoltre, rispettano le direttive europee relative al contenuto di formaldeide ponendosi ampiamente al di sotto degli standard richiesti. La salubrità di ogni singola tavola è certificata da laboratori italiani accreditati, al fine di offrire pavimenti realmente in armonia con la natura che ci circonda e in grado di garantire i più elevati standard di benessere abitativo.

 


Parquet in bagno? Scopri la qualità certificata delle soluzioni Woodco

Parquet per l'ambiente bagno