Uso creativo dei rivestimenti per nuovi spazi urbani dedicati allo sport e alla socialità

Dagli interventi di urbanismo tattico alla riqualificazione delle superfici da gioco degli impianti sportivi, in questo articolo le soluzioni Mapei per pavimentazioni dedicate allo sport e alla socialità.


 

Urbanismo tattico e impianti sportivi: gli interventi per migliorare lo spazio della socialità

Due mondi apparentemente lontani, tra i quali esiste però un nesso. Da una parte un processo interattivo, l’urbanistica tattica, basato su azioni - a volte fatte direttamente dai cittadini, altre dalle amministrazioni locali - che hanno lo scopo di migliorare gli spazi pubblici per renderli più utili e piacevoli per chi li usa. Dall’altra gli impianti sportivi – come i santuari del calcio – luoghi di grande affluenza e aggregazione.

Da una parte l’urbanismo tattico, che ha come obiettivo quello di convertire molti spazi pubblici attraversati o occupati dalle auto in soluzioni creative per far sì che le persone possano attraversarli meglio, o addirittura fermarsi a leggere, chiacchierare, lavorare o bere qualcosa.

Dall’altra gli impianti sportivi, dove la necessità di migliorare la performance degli atleti deve essere coniugata con le esigenze di fruibilità dell’evento e di piacevolezza da parte degli spettatori che vi assistono.

In entrambi i casi, quindi, l’obiettivo è quello di rimodulare lo spazio e creare delle isole di socialità. Questo è il nesso tra due mondi apparentemente lontani.

Ancor più stringente è la correlazione tra queste due realtà, se si tiene conto che per togliere al traffico chilometri quadrati di “spazio stradale” per dedicarlo ai pedoni, per trasformare le strade in qualcosa di diverso da un anonimo “mare grigio” serve dare colori all’asfalto, in modo creativo teso a identificare chiaramente gli spazi pedonali.

 

Mapei: uso creativo dell'asfalto - Quartiere Macrolotto Zero, Prato

Intervento di riqualificazione urbana nel quartiere Macrolotto Zero, Prato - Photo © Mapei

 

Uso creativo del rivestimento in asfalto

L’uso creativo del rivestimento sull’asfalto non è finalizzato solo a migliorare l’estetica e la sicurezza, ma anche a fare “place keeping” a rendere cioè palese che certi spazi possano e debbano essere usati da chi vive lì vicino.

Perché questi interventi risultino efficaci, tuttavia, non c’è solo la necessità di utilizzare “vernici” esteticamente eccellenti, ma anche e soprattutto che questi trattamenti siano durevoli all’azione aggressiva dell’ambiente oltre a quelle derivanti dall’uso stesso.

In quest’ottica, l’esperienza Mapei, maturata proprio nel settore dell’impiantistica sportiva, dove i trattamenti – non solo dei campi di gioco, ma anche delle aree adibite al transito e alla permanenza degli spettatori – sono sottoposti a sollecitazioni eccezionali, alla forte usura derivante dal calpestio di grandi flussi di pubblico, all’azione continua delle intemperie, a quella aggressiva dell’aria e del particolato atmosferico, può risultare la soluzione ideale per la riqualificazione degli spazi urbani. Associando il concetto del bello con quello del durevole e conseguentemente del sostenibile.

La linea delle Pavimentazioni Sportive offre ai progettisti del futuro e in particolare agli architetti del paesaggio una gamma completa di soluzioni per il rivestimento colorato e durevole di piste ciclabili, piazze, aree ludico-ricreative e persino aree carrabili. Nello specifico, oggi la gamma è stata completata dall’inserimento del nuovo rivestimento epossi-acrilico bicomponente all’acqua MAPECOAT TNS EXTREME, che può essere vantaggiosamente impiegato per la colorazione di aree anche carrabili. In particolare, MAPECOAT TNS EXTREME, oltre alle elevate resistenze meccaniche, offre anche una rapidità di asciugatura che consente di ottimizzare i tempi di realizzazione e di ridurre i tempi di fermo cantiere.

 

Resine acriliche per superfici multisport antiscivolo in un'area dismessa ora polo sportivo e sociale

Nel 2020 il cuore della città di Prato è stato interessato da un’importante riqualificazione urbana, che ha trasformato uno spazio dismesso in un polo sociale e sportivo. Il Macrolotto Zero è un quartiere adiacente al centro storico, caratterizzato da un’elevata presenza di cittadini di origine cinese e dall’insediamento di numerose attività commerciali. La compresenza di abitazioni e insediamenti produttivi, la particolare composizione sociale, la configurazione urbanistica caratterizzata da elevata densità dell’edificato e da assenza di spazi pubblici hanno contributo a rendere complesso lo sviluppo di processi di integrazione e reso necessaria un’azione di rigenerazione urbana e sociale del territorio.

L’assenza di piazze e luoghi pubblici dedicati all’incontro ha indotto a realizzare una serie di interventi. Tra i più significativi, la trasformazione di uno spazio privato che è diventato piazza, luogo di incontro e sede di numerose attività. I lavori, iniziati nei primi mesi del 2020, hanno visto la realizzazione di 3.000 m2 di superficie pavimentata in asfalto, materiale scelto per la versatilità di geometrie ricavabili, la rapidità di esecuzione e l’elevata compatibilità a essere rivestito da pavimentazioni in resina acrilica. Gli spazi del progetto Playground comprendono un campo da calcio a 5, uno skate park, una palestra all’aperto dotata di attrezzatura e spazi comuni pedonali dedicati alla socialità e all’organizzazione di eventi pubblici.

 

Mapei: uso creativo dell'asfalto - Quartiere Macrolotto Zero, Prato

Intervento di riqualificazione urbana nel quartiere Macrolotto Zero, Prato - Photo © Mapei

 

Pavimentazioni resistenti Mapei per lo sport e gli spazi comuni

Per il campo da calcio a 5, su una superficie di 800 m2, è stato scelto MAPECOAT TNS MULTISPORT PROFESSIONAL, sistema multistrato a base di resine acriliche in dispersione acquosa e cariche selezionate che permette di realizzare superfici sportive multisport con elevate resistenze all’usura, ai raggi UV e agli agenti atmosferici.

Per le restanti superfici di diversa destinazione d’uso si è invece scelto MAPECOAT TNS RACE TRACK, resina acrilica in dispersione acquosa a filmazione rapida con cariche selezionate, per il rivestimento durevole di pavimentazioni a elevato calpestio e a traffico carrabile leggero. MAPECOAT TNS RACE TRACK può essere utilizzato come strato di finitura delle pavimentazioni in esterno che richiedono un’elevata resistenza allo scivolamento (risponde infatti ai requisiti imposti dalla norma UNI EN 13036-4, che certifica i materiali in base alle loro caratteristiche di antiscivolo), consentendo di realizzare superfici antiscivolo durevoli, in grado di mantenere le caratteristiche di rugosità superficiale nel tempo, anche in condizioni bagnate.

Anche l’aspetto estetico ha avuto una particolare importanza nel progetto: le superfici sono state infatti disegnate secondo uno schema geometrico e suddivise in più colori. Grazie alla tecnologia ColorMap di Mapei, i prodotti MAPECOAT TNS sono in grado di soddisfare tutte le esigenze estetiche e cromatiche di progettisti, designer e applicatori; oltre ai 36 colori standard è infatti possibile ottenere tinte su richiesta, conferendo ai diversi progetti personalizzazioni e creazioni uniche.

 

Mapei: posa in opera superfici sportive multisport

Posa in opera delle superfici sportive multisport Mapei - Photo © Mapei

 

Personalizzazione senza limiti con l’innovativo tool online di Mapei MAPECOAT TNS COLORIZER

Grazie al tool MAPECOAT TNS COLORIZER, disponibile sul sito Mapei, è possibile creare superfici di gioco e simulare i colori tipici degli impianti sportivi che ospitano i più importanti eventi internazionali oppure creare associazioni inedite. Il nuovo tool gratuito della divisione Mapei Sports System Technology permette, infatti, di personalizzare cromaticamente, senza limiti, la pavimentazione sportiva nelle aree di gioco interne ed esterne, oltre che le linee.

Pensato per semplificare il lavoro di architetti, tecnici e progettisti e per dare ai gestori degli impianti un’anteprima della resa dei diversi abbinamenti, è uno strumento divertente che dà la possibilità a tutti gli appassionati di sport di progettare i campi da gioco secondo la propria fantasia.

MAPECOAT TNS COLORIZER, intuitivo nell’utilizzo, consente di scegliere tra 13 diversi sport, tra i quali tennis, basket, pallavolo, pattinaggio, paddle, atletica, e 36 colori. Potrai scegliere tra Blu Melbourne, Rosso Swiss, Verde London, Rosso Paris, Blu Sydney ma anche colori più insoliti come il Rosa o il Cipria, il Blu Mare o il Verde Foresta. Grazie al sistema di colorazione automatico ColorMap è inoltre possibile personalizzare il colore a seconda dei propri personali gusti.

MAPECOAT TNS SYSTEM è un riferimento per architetti, progettisti, tecnici e gestori che si occupano di impianti sportivi, circoli e club. Si compone di soluzioni all’avanguardia per la realizzazione di pavimentazioni sportive in resina acrilica, per l’utilizzo indoor e quello outdoor, per l’installazione su pavimentazioni esistenti e quelle di nuova realizzazione, per l’utilizzo permanente e per eventi temporanei. Superfici perfette nelle prestazioni come nella sicurezza, nel comfort come nell’estetica, resistenti a tutte le condizioni climatiche e durevoli nel tempo.

 

PERSONALIZZA ORA la tua superficie con MAPECOAT TNS COLORIZER!

>>> CLICCA QUI <<<

Pavimentazioni Mapei per lo sport e la socialità urbana


SCHEDA TECNICA - Riqualificazione Area Urbana al Macrolotto Zero, Prato

Area Urbana al Macrolotto Zero, Prato

Anno di realizzazione: 2020
Anno di intervento Mapei: 2020
Committente: arch. Francesco Caporaso R.U.P.: arch. Michela Brachi (Comune di Prato)

Progettisti opere architettoniche: arch. Massimo Fabbri, ing. Alessandro Pazzagli
Direzione Lavori: ing. Massimo Ceccarini
Impresa appaltatrice: Lanzaro Luigi Srl, Afragola (NA)
Impresa di posa: C.M.C. srl, (Monteriggioni, SI)

Coordinamento Mapei: Paolo Cannella, Alberto Cosmelli, Roberto Marotta (Mapei SpA)

PRODOTTI MAPEI

Resine acriliche per superfici: Mapecoat TNS Multisport Professional, Mapecoat TNS Race Track