Pavimentazioni architettoniche, drenanti e sostenibili: le soluzioni Chryso per la mobilità lenta

Con il Sistema Levofloor, Levostab 99 e Drain Line, Chryso mette a disposizione al mondo della progettazione soluzioni che rispettano l’ambiente e l’uomo, consentendo di inserire queste opere in modo naturale nel nostro territorio.


 

Sistema LEVOFLOOR LEVOCELL per realizzare pavimentazione architettoniche ghiaia a vista

LEVOFLOOR è una combinazione di prodotti per ottenere pavimentazioni architettoniche ghiaia a vista che, grazie all’uso di aggregati naturali autoctoni, permettono di inserire l’opera nel contesto senza alcun impatto ambientale, unendo la semplicità alla praticità.

Il sistema viene messo in opera come un calcestruzzo, reso lavorabile da un premiscelato appositamente studiato per facilitare la messa in opera e successivamente disattivato tramite lavaggio a pressione per ottenere l’effetto ghiaia a vista. L’uso di un corretto ritardante di presa permette di ottenere uniformità nel grado di esposizione, unite a caratteristiche meccaniche importanti. 

Questo procedimento, molto apprezzato dagli urbanisti, dagli studi tecnici di progettazione e dagli esperti della rete viaria, viene impiegato sia nel settore pubblico che in quello privato.

 

pavimentazione architettoniche ghiaia a vista con Sistema LEVOFLOOR LEVOCELL

 

Il sistema LEVOFLOOR LEVOCELL by CHRYSO è composto da:

  • Levofloor Concentrato
    LevoFloor Concentrato, è un coadiuvante multifunzionale in polvere, colorato o neutro, per calcestruzzo architettonico. Premiscelato in polvere fibro-rinforzato con additivi specifici per il confezionamento presso impianti di betonaggio. Il prodotto è nato come coadiuvante del calcestruzzo architettonico che facilita la messa in opera e allo stesso tempo contribuisce ad aumentare la resistenza alla fessurazione e agli urti e migliora il comportamento al gelo. Il prodotto è disponibile in tre colorazioni standard: neutro, giallo e rosso. La versione neutro può essere personalizzata nella colorazione con l’impiego della linea CHRYSO COLOR.
    Fornito in sacchi da 12,5 kg.

  • Levofloor Base
    Premiscelato pronto all’uso per realizzare pavimentazioni architettoniche in calcestruzzo “ghiaia a vista”. È costituito da una miscela di fibre sintetiche fibrillate, additivi chimici specifici, sabbia e cemento. Il prodotto richiede solo l’aggiunta dell’inerte e del colore consentendo al progettista o utente finale la personalizzazione della pavimentazione “su misura”. È indicato in tutte quelle situazione dove non è possibile “appoggiarsi” ad impianti di betonaggio, o per questioni logistiche o di dimensione.  Il prodotto è disponibile in 2 colorazioni: neutro con cemento grigio, bianco con cemento bianco.
    Fornito in sacchi da 25 kg.

  • Disattiva Levofloor
    Disattivante di superficie, pronto all’uso. La particolare formulazione esplica un’azione di protezione durante la fase di getto e consente l’ottenimento di superfici in calcestruzzo disattivate a diverse profondità.

  • Levofloor Difendi (facoltativo)
    Gel protettivo temporaneo per cordoli, inserti e tutti quei particolari che rischiano di “sporcarsi” durate il getto della pavimentazione.

  • Levofloor Finisol
    Serie di prodotti pronti all’uso da impiegarsi come protettivi idro-oleo repellenti con effetto neutro o bagnato per pavimentazioni realizzate in calcestruzzo architettonico, anche non maturate.

  • Levofloor Bord
    Bordatura di contenimento per il confinamento delle pavimentazioni architettoniche LevoFloor. Gli elementi preformati consentono di realizzare campiture per la divisione dei getti di spessore predefinito, anche con forma curvilinea. Possono essere piegate per ottenere angoli a 90° e fungono anche da “dima” per facilitare la staggiatura a spessore della pavimentazione.

Chryso: stratigrafia pavimentazione architettonica ghiaia a vista


CLICCA QUI e SCARICA LA BROCHURE DEL SISTEMA LEVOFLOOR LEVOCELL


 

Sistema DRAIN LINE per realizzare pavimentazioni in calcestruzzo drenante

La soluzione per la corretta realizzazione di pavimentazioni in calcestruzzo drenante, neutro o colorato, che consente il corretto reintegro dell’acqua di falda.

Numerosi studi geotecnici indicano il calcestruzzo drenante come la migliore soluzione per la gestione dell’invarianza idraulica in quanto consente il deflusso delle acque piovane provenienti da precipitazioni atmosferiche. L’invarianza idraulica rappresenta il principio in base al quale, nella previsione di trasformazione dell’uso del suolo, dovranno prevedersi opportune “azioni compensative” tese a far sì che le massime portate di deflusso meteorico, provenienti dalle aree oggetto delle trasformazioni e recapitate nei corpi idrici recettori di valle, non risultino maggiori delle massime portate di deflusso meteorico preesistenti alla suddetta trasformazione.   

La tecnologia del calcestruzzo drenante permette di realizzare pavimentazioni per un efficace utilizzo del territorio, riducendo fino quasi ad eliminare la necessità di bacini di ritenzione, depressioni per raccolta acque e altri dispositivi per la gestione delle acque piovane.

L’acqua piovana viene intercettata dalla pavimentazione permettendo la sua penetrazione nel terreno. Il calcestruzzo drenante è fondamentale per il ripristino delle acque sotterranee riducendo il deflusso delle acque piovane e la canalizzazione verso l’esterno.

 

Pavimentazioni in calcestruzzo drenante con sistema Drain Line di Chryso

 

Le tecnologie Chryso per i calcestruzzi drenanti sono:

  • EASY DRAIN R10
    Lubrifica il calcestruzzo e migliora significativamente la facilità di messa in opera: la quantità di acqua necessaria è ottimizzata, sia in partenza che nelle eventuali aggiunte in cantiere. Confezioni idrosolubili da 140 gr/m3.

  • CHRYSO EQUALIS 100
    Particolarmente consigliato laddove vi sia l’esigenza di una più lunga lavorabilità, con un limitato impatto sul tempo di presa (lunghi tempi di trasporto, temperature elevate etc.). Dosaggio 2 litri/m3.

  • CHRYSO XFIBER PERVIOUS
    È una fibra sintetica strutturale, progettata per migliorare le prestazioni meccaniche del calcestruzzo drenante, con particolare riferimento alla duttilità, che consente di ridurre il deterioramento e l’abrasione del conglomerato e né aumenta la resistenza al gelo e disgelo. Dosaggio 1 kg/m3.

  • CHRYSO DRAIN CURE
    È un prodotto in emulsione vegetale, formulato appositamente per agire quando viene a contatto con il calcestruzzo fresco. Il risultato è la formazione di un film continuo che previene l’evaporazione dell’acqua. Permette di facilitare e velocizzare le operazioni di finitura della superficie trattata con elicottero. Il prodotto deve essere applicato subito prima della finitura a elicottero con disco in teflon.
    Dosaggio 35/50 gr/m2.

  • CHRYSO COLOR BS
    I CHRYSO®Color BS sono coloranti conformi alla norma EN12878 realizzati esclusivamente con ossidi metallici sintetici. Possiedono una superficie specifica fino a 10 volte superiore a quella del cemento e possiedono un eccellente potere colorante. In confezioni idrosolubili 4+4 kg consentono una gestione comoda del dosaggio per metro cubo. Dosaggio variabile dal 2 al 5% sul peso del cemento.

 

Chryso: stratigrafia pavimentazione in calcestruzzo drenante

Nel 2020 abbiamo contribuito alla realizzazione di più di 16.000 m3 di calcestruzzo drenante (5.000 di questi m3 colorati con Chryso Color BS e per 2.000 m3 con Xfiber pervious).

A maggio 2021 sono oltre 10.000 i m3 di calcestruzzo drenante realizzati con nostre tecnologie e le previsioni per i prossimi mesi sono importanti.

 


CLICCA QUI e SCOPRI I PRODOTTI CHRYSO PER REALIZZARE CALCESTRUZZI DRENANTI


 

Sistema LEVOSTAB 99 LEVOCELL per realizzare pavimentazioni naturali stabilizzate

Pavimentazioni naturali stabilizzate in perfetta armonia con l’ambiente circostante, senza alterare le caratteristiche cromatiche ed ecologiche del terreno. Ecocompatibile, consolidante e durevole apporta un miglioramento duraturo delle proprietà meccaniche del terreno.

Levostab 99 può essere definito un prodotto ecocompatibile in quanto la sua composizione chimico-fisica e mineralogica è molto simile a quella del materiale da stabilizzare. Le fibre di polipropilene, parte integrante della formulazione del prodotto, sono completamente inerti e rendono duttile il terreno stabilizzato; in questo modo vengono mantenute le proprietà naturali, garantendo la compatibilità ambientale e quindi il rispetto dell’ecosistema esistente.

 

Pavimentazione in ghiaia stabilizzata con sistema LEVOSTAB 99 LEVOCELL

Per queste caratteristiche, Levostab 99 è idoneo a soddisfare le richieste nell’ambito del recupero e della riqualificazione ambientale.

Vogliamo ricordare che una pavimentazione deve assolvere tre funzioni fondamentali:

  1. garantire una superficie di transito regolare e poco deformabile anche ad eventuali veicoli stradali; 
  2. ripartire sul terreno le azioni statiche e dinamiche in misura tale da non determinare deformazioni del piano viabile (si ricorda che il requisito di sicurezza è uno dei punti base su sui si articola la definizione di sistema di viabilità); 
  3. proteggere il terreno dagli agenti atmosferici in modo che le azioni di dilavamento, gelo e disgelo non determinino condizioni di impossibilità di fruizione del percorso.

Le pavimentazioni in ghiaia stabilizzata con Levostab 99 esplicano queste funzioni in modo corretto e sono maggiormente utilizzate in aree sottoposte a vincolo di pregio ambientale proprio perché non si fa uso di leganti bituminosi o di tipo idraulico.

 


CLICCA QUI e SCARICA LA BROCHURE DEL SISTEMA LEVOSTAB 99 LEVOCELL


SCARICA L'ARTICOLO IN PDF IN ALLEGATO

chryso_logo_nuovo.jpg