Piste ciclopedonali eco-sostenibili grazie al calcestruzzo permeabile

Cos’è il calcestruzzo permeabile? Quali sono i benefici che si possono ottenere se decidiamo di utilizzare questo materiale nella realizzazione di una pista-ciclo pedonale?


 

Riprogettare la viabilità urbana e extraurbana in chiave sostenibile

Le nostre strade sono sempre più affollate, inoltre, al volante si hanno molte più distrazioni rispetto al passato (navigatore, telefonia mobile, servizi di sms, e-mail, etc.) tutto questo tende a distrarre il conducente in modo sensibile, questi “compagni di viaggio” distolgono l’attenzione dalla guida, il tutto viene aggravato dal traffico accessorio (monopattini, runners, etc.) in continuo aumento sia sulle strade urbane che extra urbane, tutto questo ci porta a riprogettare la viabilità urbana ed extra urbana, oltre alla viabilità turistica.

Personalmente sono un appassionato di ciclismo e come strumento da intrattenimento apprezzo molto la bicicletta, vivendo la strada in prima persona vi assicuro che non mi sento tranquillo a pedalare sul ciglio della strada, preferirei di gran lunga una pista ciclo pedonale sulla quale viaggiare, tutto questo mi ha portato a sognare di realizzare una pista ciclo-pedonale che colleghi la Sicilia a Bruxelles, in attesa che questo si realizzi, desidero condividere con voi un materiale eccellente per la realizzazione delle piste ciclo-pedonali.

L’impiego di materiali eco-sostenibili, favorisce lo sviluppo di una viabilità sostenibile sia in termini di utilizzo del suolo sia nella facilità di realizzazione, oltre alla facilità di gestione fine vita del manufatto il quale dovrà essere facilmente riciclabile.

 

Pista ciclopedonale in calcestruzzo permeabile

 

Calcestruzzo permeabile: 7 caratteristiche per conoscerlo meglio

Tra tutti i materiali impiegabili per realizzare una pista ciclo-pedonale ai giorni nostri, oggi parleremo del calcestruzzo permeabile, uno straordinario conglomerato cementizio a basso impatto ambientale.

Conosciamolo meglio:

  1. La miscela, inerti naturali più inerti ottenuti dal riuso di materie prime secondarie (MPS), cementi a basso impatto ambientale, additivi ecologici, realizzati da componenti presenti in natura di origine naturale e non di sintesi.

  2. Quasi a km zero, facilità di realizzarlo in loco con materie prime e secondarie che non debbono essere trasportate da grandi distanze, tutto questo si traduce in un notevole risparmio di emissioni in atmosfera di CO₂** si può affermare che il ciclo relativo alla produzione del calcestruzzo permeabile si circoscrive nel raggio di 20/30 km, fatta eccezione per il legante cementizio che proviene dalle cementerie più vicine.

  3. La Posa in opera, dopo aver preparato una miscela straordinaria occorre metterlo in opera in modo impeccabile, occorre affidare la posa in opera ad aziende altamente specializzate.

  4. La preparazione del Sottofondo, la preparazione del sottofondo è di fondamentale importanza, dopo aver rimosso il terreno di cultura è indispensabile posare un geo-tessuto di appropriata grammatura, consigliabile 500 grammi/mq., lo scopo del geo-tessuto è di interrompere l’energia cinetica dell’acqua, impedendo il dilavamento dei materiali finissimi sottostanti. Sull’estradosso del geo-tessuto si procedere con la posa del  primo strato del sottofondo, il quale potrà essere realizzato utilizzando materie prime secondarie, opportunamente compattato con mezzi meccanici.

  5. La pista, l’accurata preparazione del sottofondo contribuirà alla corretta realizzazione della pista ciclo-pedonale, la quale dovrà essere realizzata con uno spessore appropriato.

  6. I benefici, realizzare una pista ciclo-pedonale in calcestruzzo permeabile è un vero e proprio tocca sana per la salvaguardia dell’ambiente, grazie al riuso di materie prime secondarie (MPS), leganti a basso impatto ambientale, additivi ecologici, possibilità di realizzarlo quasi a km zero e replicabile in qualsiasi luogo lo rende facilmente utilizzabile, inoltre la sua capacità di far permeare l’acqua direttamente nel sottosuolo lo rende unico, eliminando completamente la canalizzazione per la raccolta e la gestione delle acque piovane.

  7. Un pizzico di colore, il calcestruzzo permeabile può essere realizzato sia in grigio naturale oppure si può scegliere la vasta gamma di colorazioni disponibili, oltre ad essere personalizzabile anche in base all’ambiente in cui si andrà a realizzare.

** Anidride carbonica (nota anche come biossido di carbonio o, più correttamente, diossido di carbonio; formula chimica CO₂).