Dal Friuli fino alla Sicilia: prosegue «Egregio Calcestruzzo» il ciclo di webinar itineranti promossi dall’I.I.C.

Egregio Calcestruzzo è il nuovo webinar itinerante promosso dall’Istituto Italiano per il Calcestruzzo e patrocinato dal Consiglio Nazionale degli Ingegneri.

Il «tour» formativo è partito da Udine lo scorso 26 maggio e proseguirà nel territorio friulano anche venerdì 4 e mercoledì 9 giugno 2021. Obiettivo dell’iniziativa è fare cultura sulla qualità del calcestruzzo, responsabilizzare i progettisti del domani e fornire loro gli strumenti e la conoscenza per realizzare opere sicure e durevoli nel tempo.

Il corso, gratuito, è rivolto a progettisti, direttori lavori, produttori e professionisti della filiera del calcestruzzo. Il format ha 200 iscrizioni come limite per consentire il dibattito con i partecipanti.

 

«Egregio Calcestruzzo», la formazione in tour 

Dopo il successo della prima giornata che ha registrato il record di 207 iscritti, prosegue il webinar itinerante «Egregio Calcestruzzo»: venerdì 4 giugno si terrà il secondo modulo del corso dedicato alla progettazione e alla messa in opera del calcestruzzo, mentre mercoledì 9 si parlerà di controllo e manutenzione.

 

Egregio Calcestruzzo il ciclo di webinar gratuiti sul calcestruzzo

 

L’iniziativa prevede diverse tappe in tutta in Italia: dopo la tre giorni friulana, il corso formativo itinerante arriverà in Molise, in collaborazione con l’Ordine degli Ingegneri della Provincia di Isernia, per poi coinvolgere altri Ordini degli Ingegneri Provinciali.

«Lo scopo degli incontri è divulgare la conoscenza sul calcestruzzo - ha spiegato Silvio Cocco, presidente dell’Istituto Italiano per il Calcestruzzo - e fornire ai professionisti gli strumenti per poter progettare correttamente usando questo materiale, ma soprattutto far capire l’importanza di conoscerlo: la chimica del calcestruzzo, gli aggregati, il cemento, gli additivi, la fase di produzione, il mix design, la messa in opera, l’accettazione e le verifiche, fino al monitoraggio e ai calcestruzzi speciali per la durabilità delle opere».

Durante il corso saranno affrontati diversi temi come quello della certificazione del sistema di controllo della produzione (FPC) del calcestruzzo, che è obbligatorio per chi vuole produrre e fornire calcestruzzo preconfezionato.

«A tal proposito interverranno diversi relatori, ad esempio, l’Ing. Achille Rilievi di ANAS che affronterà il tema del controllo qualità, dell’accettazione e delle verifiche - ha aggiunto il presidente Cocco - parteciperanno anche rappresentanti delle aziende produttrici di automatismi per centrali di betonaggio e l’Ing. Pietro Cardone, titolare di tre Istituti di Certificazione e Laboratori di controllo che tratterà l’aspetto dei controlli di accettazione e degli obblighi della Direzione Lavori. Ovviamente non mancherà lo staff di esperti dell’Istituto Italiano per il Calcestruzzo che terrà una lezione sulle normative, gli aggregati e tutto ciò che serve per produrre il calcestruzzo».

In calce la LOCANDINA in allegato con il PROGRAMMA completo.


Vuoi partecipare al webinar? ISCRIVITI a questo LINK 


Leggi anche:

silvio-cocco-teknachem-istic-700.jpg

Egregio calcestruzzo, egregio futuro calcestruzzo

Quale sarà il Calcestruzzo del Futuro? È un tema di grande interesse lanciato nelle ultime settimane dalla testata inCONCRETO. Ecco un commento di Silvio Cocco, decano del settore e impegnato da sempre non solo nel settore degli additivi e dei pavimenti industriali, ma anche della formazione e delle attività finalizzate alla qualità del calcestruzzo.

>>> L'ARTICOLO