Rivestimenti in resina: è in arrivo il patentino per la qualifica degli applicatori

Enzo Parietti, Vicepresidente Conpaviper e coordinatore della Sezione Resine, fa il punto sul lavoro che l'Associazione sta portando avanti all’interno della Commissione UNI, per definire i criteri per la qualifica degli applicatori dei sistemi resinosi per superfici orizzontali e verticali. 

Un impegno che segue alla pubblicazione, avvenuta lo scorso ottobre, della UNI 10966, la nuova norma riguardante la progettazione e la realizzazione dei sistemi resinosi che ha visto il contributo determinante dell'Associazione Italiana Sottofondi, Massetti e Pavimentazioni e Rivestimenti Continui (CONPAVIPER).

Il "patentino", previsto entro la fine dell'anno, servirà a qualificare gli applicatori e nel contempo darà maggiori garanzie di professionalità al mercato, all’utenza e alle aziende. Un valore aggiunto in cui l’Associazione crede e che intende portare avanti a beneficio di tutti i soci. 

Il patentino per gli applicatori: le anticipazioni del vicepresidente di CONPAVIPER