Cambiamenti climatici e rapidità di posa in edilizia: come cambiano le operazioni di impermeabilizzazione

Quando si parla di effetti del cambiamento climatico nel mondo dell’edilizia, si pensa soprattutto all’aumento generalizzato delle temperature e, di conseguenza, all’importanza che assumono sistemi isolanti come il cappotto termico o particolari intonaci. C’è però anche un altro aspetto che va considerato, ed è legato all’aumento dell’imprevedibilità che caratterizza il lavoro, in relazione al verificarsi di episodi di maltempo anche molto violenti. Pensiamo ad esempio alle “bombe d’acqua” estive ma anche a giornate improvvise di freddo polare, durante inverni diventati più miti; il tutto va inserito in una visione del cantiere dove i tempi sono sempre più stretti e l’utente finale richiede di usufruire degli spazi il prima possibile.

Gianni Conti, Product Manager del Sistema Posa Pavimenti e Rivestimenti Fassa Bortolo, racconta come l’azienda si adegua a questi cambiamenti, sviluppando soluzioni che rispondano alle mutate esigenze del settore edilizio.

Le imprese edili vivono perennemente con un occhio alle previsioni meteo, soprattutto d’estate, per controllare le possibilità di pioggia. Succedeva anche una volta, certo, ma gli episodi di maltempo imprevisto sono sempre più frequenti e, soprattutto, più intensi, per cui è necessario adottare la strategia adatta; il nostro compito è fornire gli strumenti per metterla in pratica.

Gianni Conti, Product Manager del Sistema Posa Pavimenti e Rivestimenti Fassa Bortolo

La soluzione per rendere più rapidi i lavori di impermeabilizzazione

Negli ultimi anni i nostri laboratori hanno lavorato molto allo sviluppo di soluzioni che rendessero più rapidi i lavori di impermeabilizzazione e di posa in generale. L’ultima nostra proposta in grado di portare un vantaggio significativo da questo punto di vista è AQUAZIP® FAST, una guaina elastica cementizia a rapida asciugatura che riduce drasticamente i tempi di impermeabilizzazione: si passa dai tempi standard (2 giorni per una guaina monocomponente e 5 giorni per una bi-componente) a 1 solo giorno lavorativo per completare una superficie di medie dimensioni con AQUAZIP FAST.

Le caratteristiche tecniche del prodotto consentono di aspettare solo 2 ore tra la prima e la seconda mano, e dopo altre 4 ore la stagionatura è corretta per passare alla successiva fase di cantiere. Questo anche in situazioni di pioggia leggera o elevata umidità.

La cosa più difficile per il nostro Fassa I-Lab è stato ottenere questo risultato mantenendo invariate, le caratteristiche della linea di impermeabilizzanti AQUAZIP®: facilità di posa in opera e ottima adesione al substrato, anche in condizioni di basse temperature. In più, la certificazione GEV Emicode EC1Plus assicura minime emissioni di composti organici volatili.

I vantaggi della guaina elastica cementizia AQUAZIP® FAST di Fassa Bortolo

fassa-bortolo_impermeabilizzazione_aquazip_fast.jpg


AQUAZIP® FAST
è consigliato per la protezione, il controllo dell’umidità e l’aumento della resistività di strutture in calcestruzzo, si può usare anche su sottofondi nuovi non perfettamente stagionati; può inoltre fungere da “ponte” sulle fessure in abbinamento alla rete in fibra di vetro alcali resistente FASSANET 160.

 


Rispetto alle guaine elastiche tradizionali AQUAZIP® FAST funziona anche con il 4% di umidità residua, contro il 3% della media, un punto percentuale che può fare molta differenza. Ha inoltre una particolare resistenza alla spinta negativa, riuscendo quindi a bloccare l’umidità proveniente dall’esterno (resiste a pressioni di 1 bar e mezzo)."

Incidenza degli eventi meteorologici sugli interventi di impermeabilizzazione: i vantaggi dei prodotti a posa rapida

Gli episodi meteorologici imprevisti non influiscono solo sulle opere edili, ma su tutta la tabella di marcia del progetto e quindi sulle diverse figure coinvolte. Le conseguenze dei continui posticipi dovuti al maltempo si fanno sentire sia sui costi di manodopera, sia sui costi di fornitura dei materiali preventivati in quanto possono danneggiarsi o dover essere sostituiti se si è costretti a interrompere i lavori a metà.

Avere un prodotto a posa rapida consente invece di limitare le finestre temporali necessarie per gli interventi, aumentando la possibilità di portare a termine senza intoppi il lavoro. Se anche verso sera sono previsti temporali, anche forti, so che ho tutta la giornata per concludere l’impermeabilizzazione.

Un altro vantaggio non trascurabile, anche se non legato al meteo bensì all’utente finale, è il fatto di mettere a disposizione velocemente gli spazi: ad esempio se si deve rifare l’unico bagno di un appartamento, entro sera sarà già possibile consentire agli inquilini di fare la doccia. Una riduzione dei disagi che può essere giustamente remunerata a livello economico. Questo, vuol dire anche che se un’impresa pianifica con accortezza l’alternanza di interventi tradizionali e interventi rapidi, può sfruttare in modo più intelligente e senza sprechi le pause di lavorazione.

Conclude Conti: “Nel settore edile si parla spesso di contestazioni, quindi avere dei prodotti con le caratteristiche sopra descritte può contribuire a ridurre alcune variabili come quelle sempre più imprevedibili legate al meteo o le leggere imperfezioni causate da una posa frettolosa e dall’urgenza di terminare i lavori in tempi brevi.

>>> SCARICA LA SCHEDA PRODOTTO di AQUAZIP® FAST

Per maggiori informazioni rivolgiti all'Assistenza Tecnica Fassa Bortolo