Giunti strutturali carrabili ed impermeabili: un connubio da gestire con attenzione

I giunti strutturali e i requisiti di carrabilità e impermeabilità

I giunti strutturali che segnano la separazione fra grandi corpi di fabbrica in elevazione e le piastre adiacenti che comprendono spesso uno o più piani interrati adibiti a parcheggio rappresentano una tipologia di giunto che riunisce in sé i requisiti di carrabilità ed impermeabilità. Analoga considerazione vale per i giunti su coperture adibite a parcheggio, quelli sui corselli carrabili dei grandi complessi commerciali e da ultimo per quelli che interessano piazzali esterni su interrati a varia destinazione.

Con particolare riferimento alla impermeabilità, ognuna di queste situazioni presuppone da parte del progettista una maggiore o minore sensibilità verso le due specifiche richieste.

Infatti, mentre nel caso di giunti posti sopra a vie di passaggio o semplici posti auto l’impermeabilità può non giocare un ruolo decisivo le cose cambiano se il giunto è sovrastante a locali commerciali o comunque destinati a lavorazioni sensibili: in questo caso il fatto che il giunto sia a tenuta diventa imprescindibile. Del resto anche la carrabilità assume un significato diverso in funzione del tipo dei veicoli e soprattutto della frequenza con cui questi transitano.

Da ultimo possiamo dire poi che questi giunti non sono quasi mai collocati a quote elevate, per cui l’entità dei movimenti da compensare non gioca un ruolo fondamentale nella valutazione.

Come garantire l'impermeabilità del giunto

In sostanza il sistema di giunzione scelto deve soprattutto essere impermeabile e deve restare tale nel tempo. Deve quindi integrarsi perfettamente con il tipo di impermeabilizzazione scelto, nel senso che deve costituire con esso un tutt’uno, senza soluzioni di continuità che diano adito a equivoci o palleggi di responsabilità fra impermeabilizzatore e posatore del giunto stesso. Devono essere mantenuti alcuni principi fondamentali: nessuna foratura del manto impermeabile e perfetta saldabilità dei diversi materiali a contatto.

Molto utile risulta anche la elevata durabilità del prodotto, senza la necessità di manutenzioni ordinarie e limitando quelle straordinarie ai casi veramente eccezionali.

Le soluzioni di Tecno K Giunti: K ROOF e KWPROOF

K ROOFK WPROOF sono le serie di prodotti che TECNO K GIUNTI mette in campo per soddisfare queste esigenze: entrambe sostanzialmente compatibili con qualsiasi tipo di impermeabilizzazione, sia bituminosa che sintetica. Offrono superfici in vista rispettivamente in metallo o in gomma resistente, con un diverso impatto estetico ma anche una diversa resistenza offerta alle azioni meccaniche esterne. Entrambi i prodotti, consentono il passaggio della membrana impermeabile senza forarla.

Il giunto di dilatazione impermeabile K ROOF

Il giunto di dilatazione impermeabile K ROOF, grazie alla già sperimentata sezione rettangolare priva di alette sottopavimento, libera se stesso e il pavimento adiacente da reciproche interferenze.

k-roof2.jpg

La superficie in vista in alluminio zigrinato antiscivolo ad alta resistenza, protegge la membrana impermeabile da possibili danneggiamenti che potrebbero compromettere l’impermeabilità.

Il giunto di dilatazione impermeabile K WPROOF

Il sistema di giunzione K WPROOF ha un impatto estetico più tradizionale, ma è caratterizzato da soluzioni tecniche innovative. A differenza dei comuni giunti di dilatazione impermeabili di questo tipo, infatti, il K WPROOF grazie ad un sistema brevettato garantisce il passaggio della membrana impermeabile senza essere forata dalle viti. La guarnizione in gomma in vista fornisce una prima protezione all’acqua e protegge la membrana impermeabile sottostante.

k-wproof1.jpg

L’altezza standard del sistema può essere incrementata, secondo le necessità specifiche del progetto, al fine di evitare improvvise riduzioni di spessore del massetto, che spesso innescano il pericolo di fessurazioni nei pavimenti.

A completate il tutto come sempre, fiore all’occhiello dell’azienda, il servizio di posa in opera da parte di manodopera specializzata e dipendente: massima garanzia nelle prestazioni, minimo impegno di risorse proprie del cantiere, tempi certi e sfridi azzerati.

Ci occupiamo direttamente in cantiere del confezionamento di qualsiasi tipo di pezzo speciale: non occorrono quindi rilievi vincolanti né compromessi di alcun genere con chi si occupa della restante parte della impermeabilizzazione.

SCARICA IN FONDO L'ALLEGATO CON L'APPROFONDIMENTO E LE SCHEDE TECNICHE

>>> maggiori in al sito di TECNO K GIUNTI