Cementerie aperte: oltre 5.000 cittadini hanno visitato le fabbriche del cemento

05/10/2019 1421

Sono oltre 5.000 i visitatori – tra studenti, famiglie e cittadini – che hanno preso parte alla prima delle due giornate Porte Aperte, l’evento promosso da Federbeton, federazione rappresentativa della filiera produttiva del cemento e del calcestruzzo.

Gli stabilimenti di Colleferro (RM), Matera, Ternate (VA) e Galatina (LE) hanno così aperto le porte alla popolazione, che ha potuto così conoscere da vicino come nasce un materiale unico come il cemento, scoprire le fasi produttive e visitare i progetti di biodiversità attivi nelle cave non più attive e recuperate come spazi per la comunità.

VIDEO STABILIMENTO TERNATE: IL CEMENTIFICIO VISTO DAL DRONE 

Il presidente di Confindustria Vincenzo Boccia ha manifestato il proprio sostegno all’iniziativa, visitando il cementificio di Galatina (LE). L’evento prosegue domani, con l’apertura del cementificio di Monselice (PD).

cementerie-aperte-vincenzo-boccia.jpg

In occasione degli eventi del Porte aperte del 5 e 6 ottobre, Federbeton presenta il nuovo Rapporto di Sostenibilità del settore del cemento, realizzato sulla base dei dati raccolti presso le aziende riunite in AITEC.

La rilevazione del Rapporto si riferisce al periodo 2016-2018 e mette a fuoco il contributo del settore del cemento alla sostenibilità e più in generale all'economia circolare, in termini di risultati tangibili e potenzialità ulteriori.