World Rugs, il marmo si fa tessuto: la nuova collezione di pavimenti in marmo Budri firmati da Marazzi Architetti

BUDRI 26/10/2018 422

budri_cape-town1.jpg

Collezione World Rugs, pattern Cape Town

La maestria Budri nella lavorazione del marmo incontra la millenaria tradizione della tessitura.  

Nasce così il nuovo progetto World Rugs firmato da Marazzi Architetti; una collezione di pavimenti e rivestimenti modulari “prèt a poser” ispirata a trame e orditi provenienti dai cinque continenti, che apre a designer e progettisti nuovi orizzonti.

Il progetto ha l’intento di rievocare atmosfere e linguaggi propri di alcune delle più affascinanti culture del mondo, proposte in una chiave raffinata e di facile applicazione nell’interior design.

budri_glasgow1.jpg

Collezione World Rugs, pattern Glasgow

Una collezione dal gusto contemporaneo e globale, composta da cinque pattern

  • Roma, una rievocazione dei grafismi della Roma antica; 
  • Dubai, una trama di geometrie arabeggianti; 
  • Glasgow, un tessuto pied de poule dai colori British; 
  • Cape Town, dai toni caldi e accesi tipici dei tessuti africani;
  • Pyongyang, motivo che riprende la mimetica militare sono le proposte più audaci della collezione.

I cinque pattern sono disponibili in diverse combinazioni di marmi e onici. Una proposta ampia ed articolata studiata per ambienti residenziali, per il settore contract e retail.

budri_pyongyang1.jpg

Collezione World Rugs, pattern Pyongyang

World Rugs conferma l’attitudine dell’azienda - leader internazionale nella lavorazione del marmo - a ricercare nuove proposte di materiali e lavorazioni, che possano soddisfare requisiti progettuali e il gusto sempre più volto all’internazionalizzazione.

>>> per maggiori informazioni Budri