Amphibia, la membrana idroreattiva di Volteco per impermeabilizzare gli ambienti interrati

VOLTECO 24/10/2018 1119

E’ da poco più di un anno che Volteco ha lanciato sul mercato AMPHIBIA, la membrana impermeabilizzante pre e post getto, che ha rivoluzionato il concetto di impermeabilizzazione.

amphibia-volteco-01.jpg

Costituita da un manto continuo polimerico multistrato coestruso, con funzionalità differenziate, AMPHIBIA sta ottenendo grande successo grazie alle qualità tecnologiche che la caratterizzano: autosigillante, autoriparante e autoagganciante, a contatto con l’acqua vede i diversi strati, che la compongono, rigonfiarsi ciascuno in modo specifico per ottenere così un’efficace impermeabilizzazione delle strutture interrate.

amphibia-volteco-02.jpg

Una tenuta stagna totale, anche in presenza di forature della membrana stessa, per qualsiasi tipologia di edificio, soprattutto in presenza di acqua in pressione. 

Indiscusse la sua maneggevolezza e la sua facilità di posa che, tuttavia, non scendono a compromessi con la qualità.

La competenza di Volteco nel campo dell’impermeabilizzazione si è tradotta poi nell’alta specializzazione di una tecnologia che si affianca ai suoi interlocutori, progettisti e installatori, proponendo loro una soluzione facile e veloce da applicare per un intervento di impermeabilizzazione unico, sicuro e durevole nel tempo.

amphibia-volteco-03.jpg

Disponibile sul canale youtube >>> CLICCA QUI  il video tutorial utile per mostrare nel dettaglio i diversi passaggi di posa della tecnologia Amphibia nell’impermeabilizzazione di un edificio residenziale di nuova costruzione, localizzato in un fondovalle, che presenta un livello di acqua di falda di 1.80 m. Un lavoro da specialisti per assicurare una totale tenuta.

>>> per maggiori informazioni www.volteco.com