Scrittura e Parquet in Legno, "Discordia XX/XY" la nuova collezione firmata Salis

SALIS 08/10/2018 1883

Scrittura e parquet. Due mondi apparentemente distanti, che si incontrano nel nuovo progetto ideato da Salis, azienda umbra leader nel settore dei pavimenti in legno. 
Si chiama ‘Discordia XX/XY’ e attraverso 17 storie brevi dà voce alla nuova collezione, in mostra al Cersaie 2018. 
A firmare i racconti, raccolti in un libro sia in lingua italiana che in inglese, la scrittrice e giornalista perugina Chiara Santilli. 
Il progetto è stato presentato il 25 settembre a Bologna, in occasione del Cersaie. Un esperimento originale e unico quello realizzato dall’azienda di Perugia, che ha deciso di affidarsi alla creatività letteraria di una romanziera emergente per lanciare la collezione ‘Discordia XX/XY’.

salis-parquet-discordia-xx-cersaie2018.jpg

Salis, Discordia Raw XX

Discordia XX/XY: la nuova collezione di parquet in legno firmata Salis

Quest’ultima utilizza elementi in legno particolarmente stonalizzati, mai uguali, caratterizzati da lavorazioni a volte estreme, altre pulite ed essenziali. Proprio questo altalenarsi di elementi e colori, simile alle molteplici sfaccettature che caratterizzano l’essere umano, ha dato ispirazione al progetto.
Un viaggio attraverso 17 ‘short stories’ e immagini di vita reale, selezionate in modo del tutto casuale ma perfettamente in linea con il racconto. Piccole opere da leggere tutte d’un fiato, che descrivono la quotidianità con le sue contraddizioni, speranze, gioie e difficoltà.

salis-parquet-discordia-xy-cersaie-2018.jpg

Salis, Discordia Raw XY

«Discordia è un progetto che ci appartiene, che parla di noi. E’ la continua lotta tra i vari stati d’animo che formano i nostri tratti caratteriali e che ci rendono esseri diversi gli uni dagli altri. Discordia siamo noi», spiega Emanuele Picciarelli, direttore artistico del progetto.

>>> Per comprendere DISCORDIA XX/XY scarica QUI il CATALOGO

www.salis.it