BIM: verso la completa digitalizzazione del progetto

Redazione INGENIO 05/10/2018 4087

La lenta ma inesorabile affermazione del BIM

“Decreto Baratono”, l’obbligo di introduzione del BIM per gli appalti pubblici.
Ma fino a che punto è diffusa e adottata la metodologia BIM in Italia?

BIM---BUILDING-INFORMATION-MODELLING---DIGITALIZZAZIONE---3D---BIM-VISION---INGENIO-005.jpg

Uno speciale di INGENIO costituito da tre dossier sulla progettazione BIM-based con l’obiettivo di fotografare la diffusione del BIM nel nostro Paese: chi adotta l’approccio BIM? Per quali progetti in particolare? Quali sono i vantaggi riscontrati o le difficoltà incontrate … Insomma il BIM sta realmente cambiando il nostro modo di costruire e progettare?
L’immagine risultante è un quadro assolutamente eterogeneo: dai grandi studi di ingegneria e architettura che utilizzano il BIM per infrastrutture ed importanti commesse internazionali a studi minori che, sorpresa, stanno sfruttando i vantaggi della digitalizzazione anche per progetti residenziali di “piccola taglia”.  
Istantanea anche sul mondo accademico con una serie di estratti di tesi BIM-based e ricerca incentrata sul BIM.

La prima parte dello speciale è dedicata a Case Studies relativi alla progettazione Residenziale, Retail, Direzionale, Hôtellerie… di edifici nuovi o esistenti, mentre la seconda parte è un focus su Professioni, Imprese, OpenBIM, HBIM e progettazione bim-based per edifici scolastici.
Infine la terza parte dello Speciale affronta tematiche come l'interazione tra modelli BIM, la Realtà Virtuale ed Aumentata e la Gamification, e gli ultimi trend di ricerca, sul BIM per le infrastrutture e per la progettazione impiantistica

>>> CLICCA QUI e vai alla I° parte dello Speciale

>>> CLICCA QUI e vai alla II° parte dello Speciale

>>> Clicca QUI e vai alla III° parte dello Speciale