COSTRUZIONI: al Mit il ministro Danilo Toninelli incontra Ance

COSTRUZIONI: incontro Toninelli-Ance al Mit. Sul tavolo appalti, bonus, grandi opere e BIM

ANCE 31/07/2018 724

ROMA, 31 luglio 2018 -“Crisi del settore edile e Codice dei contratti, bonus ristrutturazione e sismabonus, rigenerazione urbana e grandi opere. Senza dimenticare la frontiera della digitalizzazione del settore. Incontro con temi ad ampio spettro, oggi al Mit, tra il ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, Danilo Toninelli, e una delegazione di Ance, guidata dal presidente, Gabriele Buia”. Lo dice il Mit in una nota.

“Di fronte alle preoccupazioni dei costruttori, Toninelli ha parlato del tavolo sulla semplificazione delle procedure interne al ministero e sul parallelo tavolo di Palazzo Chigi che riguarda le modifiche al Codice degli appalti. In tal senso, il ministro ha relazionato sulle linee guida di semplificazione che saranno presto poste in consultazione aperta e - prosegue la nota - di un primo possibile intervento normativo per modificare alcuni punti in senso sblocca-appalti, in modo da liberare le mani alle imprese, legando invece le mani a corrotti e corruttori”.  

“Durante l’incontro con Ance, si sono affrontati i temi del bonus ristrutturazioni, ecobonus e soprattutto del sismabonus, che necessita di interventi per sviluppare appieno le proprie potenzialità. Sulle grandi opere, invece, il ministro ha espresso consapevolezza rispetto al gap infrastrutturale da colmare, spiegando che il faro dell’azione del dicastero sarà l’ottimizzazione della spesa, evitando sprechi e valutando l’effettiva utilità degli interventi”.

“Infine, condivisione di intenti circa la necessità di spingere sul pedale della digitalizzazione del settore e sulla promozione di sistemi come il Bim. Un’azione che deve andare in parallelo alle semplificazioni normative necessarie a sbloccare pratiche virtuose come il riuso e la rigenerazione edilizia e urbanistica”.