I pavimenti dello stadio Luzhniki di Mosca con Litokol

Litokol ha contribuito alla ristrutturazione dello stadio Luzhniki, edificio simbolo dei Mondiali di calcio 2018

Litokol 30/07/2018 108

Litokol ha contribuito con i suoi prodotti alla ristrutturazione dello stadio Luzhniki che ha ospitato la cerimonia d’apertura dei Mondiali di Calcio 2018 e dove la Francia è stata incoronata come squadra campione del Mondo lo scorso luglio.

Interventi di ristrutturazione sullo stadio Luzhniki

Lo stadio Luzhniki di Mosca, costruito nel 1956 per le Spartachiadi ai tempi dell’Unione Sovietica è considerato il Maracanã (il famoso stadio di Rio de Janeiro) di Russia.

Allora si chiamava stadio Lenin, aveva una capienza da ben 100.000 spettatori poi ridotta nelle varie ristrutturazioni a 80.000. Molto famoso per essere lo stadio della squadra di calcio Spartak Mosca, ha anche ospitato le Olimpiadi del 1980. È considerato un monumento nazionale, sia dal punto di vista storico, che architettonico e sportivo.

I pavimenti dello stadio Luzhniki di Mosca con Litokol

I lavori di ristrutturazione del complesso dello stadio Luzhniki di Mosca sono iniziati nel 2014 e sono stati portati a termine nel 2017. Lo stadio ha subito dalla sua nascita varie opere di rinnovamento dove si è cercato di preservare l’originale aspetto esterno. La capienza attuale è aumentata di 3mila spettatori, raggiungendo gli 81mila posti a sedere.

Litokol ha fornito i prodotti per i lavori di ristrutturazione delle aree pubbliche di transito all’interno dello stadio 

Aree pubbliche di transito all'interno dello stadio Luzhniki

Materiali utilizzati:

Per il montaggio delle lastre di gres porcellanato gli applicatori hanno utilizzato i nuovi distanziatori livellanti Litolevel che eliminano i dislivelli tra le piastrelle e garantiscono pavimentazioni e rivestimenti perfettamente livellati.

Distanziatori livellanti Litolevel by Litokol per la posa dei pavimenti dello stadio Luzhniki

Per posare invece le lastre si sono scelti tre tipologie di adesivo in base alle diverse caratteristiche delle tipo di materiale ceramico e in base ai sottofondi.
Gli adesivi scelti sono stati: Litokol X11, Litoplus K55 e Litoflex K80

  • Litokol X11 è un adesivo cementizio migliorato a scivolamento verticale nullo e con tempo aperto allungato, adatto per la posa di piastrelle ceramiche in interni ed esterni a pavimento e parete.
  • Litoplus K55 è invece un adesivo cementizio super bianco, migliorato, a scivolamento verticale nullo e tempo aperto allungato per la posa di ceramiche e mosaici in interni ed esterni a pavimento e parete. Idoneo anche per sovrapposizioni e pavimenti riscaldanti.
  • Litoflex K80 è infine un adesivo cementizio migliorato e lungo tempo aperto, per la posa di piastrelle ceramiche in interni ed esterni a pavimento e parete. Anch’esso è idoneo per sovrapposizioni e pavimenti riscaldanti

Per la stuccatura delle lastre in gres porcellanato si è optato per Litochrom 1-6 e Litochrom 3-15, il sigillante cementizio ad alte prestazioni per la stuccatura di fughe.

www.litokol.it