E se una strada potesse modificarsi in tempo reale?

CRA - Carlo Ratti Associati 26/07/2018 2127

cra-alphabet-1.jpg

CRA-Carlo Ratti Associati ha collaborato con Sidewalk Labs di Alphabet a Toronto per progettare The Dynamic Street, un prototipo per un sistema di pavimentazione modulare finalizzato  a rendere le strade riconfigurabili per adattarsi perfettamente alle esigenze delle persone; per fare un esempio: creare una corsia extra per il traffico in strada durante l'ora di punta e trasformare completamente la strada in una piazza pedonale di sera. Il prototipo è attualmente esposto a Toronto al Quayside's 307, un ex edificio industriale convertito nell'ufficio centrale e spazio di sperimentazione per Sidewalk Labs

cra-alphabet-2a.jpg
Dynamic Street presenta una serie di lastre modulari esagonali che possono essere prelevate e sostituite in poche ore o addirittura minuti per cambiare rapidamente la funzione della strada senza determinare interruzioni  nella fruizione della stessa.
Questo sistema si ispira al progetto pilota del gruppo di ricerca francese IFSTTAR sulla pavimentazione urbana rimovibile in corso a Nantes.

Al fine di riconfigurare lo scenario della strada per molteplici usi, il progetto esplora i diversi modelli che possono essere creati sulla griglia esagonale così come l'integrazione delle luci nelle singole lastre.  Attualmente nelle città si usano la vernice e i cordoli per separare le diverse forme di traffico, spingendo tipicamente pedoni e ciclisti ai lati. Il prototipo di Dynamic Street mostra in che modo le luci incorporate possono comunicare la presenza di incroci, zone di raccolta o altro in un modo flessibile ma sicuro. Infine, ogni lastra può potenzialmente ospitare un elemento plug and play - cioè strutture verticali come pali, bitte o anche canestri. Un ulteriore vantaggio dei moduli esagonali è che possono essere facilmente rimossi per facilitare la manutenzione e l'accesso ai servizi di rete di livello inferiore.

Immaginiamo una strada cittadina, incastonata tra edifici con traffico prevalentemente pedonale e ciclabile. Durante le ore del mattino e della sera, potrebbe esserci un flusso costante di pendolari diretti al lavoro. A metà giornata e di sera, le famiglie potrebbero usare la strada come spazio di gioco. E nel fine settimana, la strada potrebbe essere utilizzata per una festa di quartiere o una partita di basket. 

cra-alphabet-3.jpg
"The Dynamic Street è uno spazio per la sperimentazione urbana: con questo progetto, miriamo a creare uno scenario che risponda alle esigenze in continua evoluzione dei cittadini", afferma il professor Carlo Ratti, fondatore di CRA e direttore del Senseable City Lab al Massachusetts Institute of Technology (MIT): "Siamo entusiasti di lavorare con Sidewalk Labs per  esplorare e valutare una nuova modalità di  integrazione tra la strada come spazio fisico e le tecnologie digitali".

Alla mostra a Toronto i visitatori sono coinvolti attivamente nella co-creazione di Dynamic Street giocando su un riconfiguratore digitale, immaginando e progettando  i propri scenari urbani.

cra-alphabet-4.jpg
"L'installazione è una vera e propria area di ricerca attiva che porterà a modifiche e sviluppi del prototipo in seguito ai feedback  dei visitatori  e ai test. In questa prima iterazione, le lastre sono realizzate in legno in modo da poter cambiare rapidamente il mock up  - le versioni successive saranno realizzate in cemento o altri materiali più resistenti ", afferma Chris Anderson, Urban Prototyper presso Sidewalk Labs, che aggiunge: "Non vediamo l'ora che i visitatori immaginino nuovi tipi di attività urbane per le strade".

"Dato che presto i veicoli a guida autonoma  inizieranno a percorrere le strade, questo progetto ci aiuta a immaginare un'infrastruttura stradale più adattabile", afferma Emma Greer, project manager di  CRA: "Le auto a guida autonoma cambieranno sia il numero di corsie che la quantità di parcheggio di cui avremo bisogno. Dynamic Street esplora una piattaforma flessibile che consente alle persone di vedere come la tecnologia può evolversi e rispondere a condizioni diverse. "

L'installazione Dynamic Street è composta da 232 lastre esagonali modulari del diametro di 1,2 metri (4 piedi) ciascuna, assemblate su una superficie di 240 metri quadrati (2500 piedi quadrati) per simulare una strada larga 11 metri (36 piedi). Il progetto sarà visitabile per tutta l’estate 2018 nei weekend dalle 12 alle 6 p.m.  e negli eventi mensili  organizzati da Open Sidewalk.  

CREDITS
The Dynamic Street
A project by
Sidewalk Labs with CRA-Carlo Ratti Associati
CRA Team: Carlo Ratti, Giovanni de Niederhausern, Saverio Panata, Emma Greer (project leader), James Schrader, Rui Guan, Luca Giacolini, Alessandro Tassinari, AunieFrisch
Photo: David Pike
Construction: Pac Team
Location:  Toronto, Canada


CRA-Carlo Ratti Associati

Carlo Ratti Associati è uno studio di progettazione e innovazione con sede a Torino e filiali a New York e Londra. Grazie al ruolo di professore di Carlo Ratti presso il Massachusetts Institute of Technology, lo studio è attualmente coinvolto in molti progetti in tutto il mondo abbracciando tutte le scale di intervento - dal design alla pianificazione urbana – con focus particolare sull'innovazione nell'ambiente costruito.
Tra i progetti più recenti nel campo della mobilità vi è il masterplan del MIND (Milan Innovation District) l’ex sito di expo 2015 a Milano che sarà trasformato nel primo quartiere al mondo progettato per veicoli autonomi e un sistema stradale intelligente per l'agenzia stradale europea ANAS, con poli multisensore associati a sciami di droni on-demand e strutture per auto a guida autonoma.
Altri progetti includono un grattacielo green alto 280 metri a Singapore per CapitaLand e la ristrutturazione della Fondazione Agnelli a Torino. Carlo Ratti Associati è l'unico studio di progettazione i cui progetti sono stati inclusi due volte nell'elenco delle migliori invenzioni dell'Anno da TIME Magazine - rispettivamente con il Digital Water Pavilion nel 2007 e The Copenhagen Wheel nel 2014. Negli ultimi anni lo studio è stato coinvolto nel lancio di start-up, tra cui Makr Shak, società che produce il primo sistema a barre robotizzato al mondo, e Superpedestrian, produttore della Copenaghen Wheel.

Sidewalk Labs

Sidewalk Labs è una società di Alphabet che utilizza nuove tecnologie per affrontare le grandi sfide urbane e migliorare la qualità della vita nelle città, riunendo gli urbanisti che hanno guidato il risveglio post  11 settembre di New York con i tecnologi che hanno reso Google una delle aziende più innovative.