Buzzi Unicem, permessi a chi fa volontariato

Redazione INCONCRETO 26/04/2018 721

Tre giornate di permesso retribuito aggiuntive ai lavoratori per svolgere attività di volontariato.

BUZZI-UNICEM.jpgLe prevede il Progetto responsabilità sociale sui territori sottoscritto da Buzzi Unicem e sindacati.

Le istituzioni individuate sono Protezione Civile, Croce Rossa Italiana, Fondo Ambiente Italiano, Caritas, Dynamo Camp, Legambiente e Wwf; in ciascuna delle 10 unità produttive italiane la direzione locale e i rappresentanti dei lavoratori potranno inoltre segnalarne altre.

Il lavoratore che utilizzerà le 3 giornate ne riceverà altre due. Una in più, invece, per chi ha svolto 2 giorni di volontariato.

All’associazione scelta dal lavoratore il compito di certificare l’attività.

L’accordo, che ha natura sperimentale, scadrà il 31 dicembre 2020 e coinvolge oltre 1.100 dipendenti del Gruppo. «Un gesto di responsabilità verso il territorio su cui insistono gli stabilimenti Buzzi Unicem - sottolinea Salvatore Federico della Filca Cisl - Questo non sostituisce il premio di risultato, ma è un segnale di impegno sul territorio»