Misto cemento ad alta duttilità (MCAD) per la tangenziale ecofriendly di Brescia

BERNARDELLI GROUP 13/04/2018 2394

riqualificazione in allargamento tangenziale sud di Brescia

Novastrade s.r.l. ed Edilquattro s.r.l., aziende che fanno capo a Bernardelli Group, hanno realizzato la riqualificazione in allargamento della S.P. BS 11 Tangenziale sud di Brescia nel tratto compreso tra l’uscita di Roncadelle Est e Roncadelle Ovest lato Nord e Sud. In entrambe le direzioni sono state costruite la terza corsia di marcia e la corsia di emergenza con ricalibratura dell’intera sezione stradale. L’intervento si inserisce in uno scomputo oneri relativo ai lavori di costruzione del polo logistico Ikea di Roncadelle del 2005 ed è stato terminato nel 2016.

Recupero sostenibile anche nei costi

L’opera si colloca in un ambito tecnologico sicuramente all’avanguardia nel settore delle infrastrutture stradali perché, fin da subito, sono state utilizzate tecnologie green ed ecocompatibili orientate al recupero dei materiali e delle acque piovane, con innegabili vantaggi in termini di impatto ambientale ma anche economici. Chi l’ha detto che l’ecosostenibilità costa di più? In questo caso il recupero dei materiali in situ ha comportato una minore movimentazione di volumi, un aumento della produttività e una conseguente riduzione degli sprechi e delle lavorazioni aggiuntive portando anche un risparmio di denaro.

demolizione vecchia pavimentazione stradale

L’innovazione entra in cantiere con l’MCAD

Per la realizzazione dei sottofondi è stata utilizzata la tecnologia MCAD, misto cementato ad alta duttilità, che ha sostituito il classico misto cementato previsto nel progetto. Il misto cemento ad alta duttilità comporta il rimpiego immediato di materiali di risulta derivanti dalla demolizione della vecchia pavimentazione stradale (fresato) che non deve quindi essere trasportato a rifiuto oppure a recupero con tempistiche maggiori.
Il fresato è stato miscelato con cemento e inerte vergine carbonatico in proporzioni calibrate. Quest’ultimo proviene dalla cava di proprietà di Bernardelli Group, Cava Veraldi a Ossimo in Val Camonica, dove viene estratto un carbonato di calcio purissimo. La miscelazione avviene direttamente in cantiere con macchina WR, che miscela gli strati di fresato, di carbonato e di cemento precedentemente stesi e livellati rimiscelandoli con l’aggiunta di acqua, in quantità prestabilita e controllata, in modo da indurre la reazione di presa dei leganti. Il processo si completa con la sistemazione del materiale miscelato secondo le livellette di progetto e la sua perfetta compattazione con idonei rulli gommati e ferro-gomma.
Il sottofondo realizzato ha ottenuto resistenze meccaniche sia in fase di compressione che in fase di verifica del modulo di deformazione superiori a quelle richieste dal progetto per un classico misto cementato e ha comportato un miglioramento notevole dal punto di vista dell’inserimento ambientale.
Sopra il sottofondo in misto cemento ad alta duttilità è stato posato il pacchetto degli asfalti, prodotti negli impianti di Bernardelli Group a Ghedi, costituito da Tout Venant bitumato, conglomerato bituminoso-binder e uno strato finale di tappeto d’usura drenante.

stabilizzazione terreno con calce aerea

Nelle aree occupate dall’allargamento della sede stradale è stata adottata la tecnica di stabilizzazione del terreno vegetale, presente sul piano di appoggio dei rilevati, che prevede la miscelazione del terreno esistente con la calce aerea mediante l’impiego di macchina WR. 
Tale tecnologia di inertizzazione conferisce al terreno trattato caratteristiche di portata elevate, evita sbancamenti con conseguente smaltimento del terreno e il riporto di materiali inerti.

La fitodepurazione per il trattamento H2O

bacino fitodepurazione

Oltre a tutto ciò che occorre per la realizzazione della tangenziale, sono state approntate anche vasche di fitodepurazione per il trattamento delle acque di prima pioggia, che vengono confluite, tramite canali di scarico, dalle corsie della tangenziale ai bacini di raccolta e di disoleazione. È un sistema completamente ecocompatibile perché funziona esclusivamente grazie all’azione combinata di un substrato ghiaioso e di specie vegetali che, per le loro caratteristiche fisiche, provvedono alla distruzione delle impurità e degli agenti inquinanti presenti nelle acque trattate.

bacino di fitodepurazione

La scheda
Location: Roncadelle |Brescia
Tipo di intervento: Tangenziale Sud | Opere di ampliamento dalla progressiva 0+471.370 alla 1+720.370 lotto B BREBEMI
Credits
Committente: Mella 2000
Impresa esecutrice: Edilquattro e Novastrade|Bernardelli Group