In Belgio una home wellness da medaglia d’oro con LITOKOL

LITOKOL 22/02/2018 1711

1-acquamaster-10.jpg

A Knokke in Belgio è stata realizzata da Franky Denaeyer insieme  a Climaworld, azienda produttrice di piscine e di aree wellness, una splendida spa domestica, premiata con la medaglia d’oro 2016-2017 nella categoria Wellness@Home dal magazine belga Piscines Plus.

2-acquamaster.jpg 

Tipo d’intervento

Il progetto è stato curato e seguito dall’architetto belga Alexis Herbosch. Questo spazio offre tutto ciò che si può chiedere ad una home wellness: una piscina interna con il sistema nuoto controcorrente rivestita in mosaico, una vasca idromassaggio, una sauna finlandese e una sauna ad infrarossi anch’essa realizzata in mosaico.

3a-acquamaster.JPG
in corso d'opera

Prodotti Litokol utilizzati

La piscina è stata impermeabilizzata con Elastocem di Litokol e le tessere di mosaico di Reviglass sono state incollate e fugate con Starlike® nel color Bianco Ghiaccio. Per il rivestimento delle pareti della sala che racchiude tutta l’area wellness è stato utilizzato Starlike® nella versione Decor, sempre nella stessa finitura. Anche la vasca idromassaggio è stata incollata e sigillata con Starlike®, in questo caso invece nel color Titanio.

 3b-acquamaster.JPG

La nicchia ovale posta sulla vasca idromassaggio è stata ispirata dalle opere del famoso scultore inglese Anish Kapoor. Tutta la zona dell’area wellness comunica con il resto della casa con il sistema di tecnologia domotica e-SwimControl IoT.

Sistema di impermeabilizzazione Elastocem e Coverflex

 4b-acquamaster.jpg
Sistema Impermeabilizzazione di piscine, hammam e vasche termali 1–Litoband SK per angoli interni (IC) 2–Litoband SK Tape 3–Elastocem  4– Rete in fibra di vetro

Il sistema di impermeabilizzazione è costituito dalle membrane ELASTOCEM e COVERFLEX, malte cementizie a due componenti, elastiche fino a -20°C, cloro-resistenti per l’impermeabilizzazione di ambienti umidi interni ed esterni tipo box doccia, piscine, balconi e terrazze di classe CM 02P secondo la norma EN 14891.
COVERFLEX, in funzione della sua granulometria particolarmente fine e del rapporto polvere/lattice di 2 a 1 può essere applicata anche a rullo o pennello oltre che con spatola liscia in acciaio.
Entrambi i prodotti necessitano dell’interposizione tra la prima e seconda mano della rete di rinforzo in fibra di vetro antialcalina e della bandella sigillante LITOBAND SK in corrispondenza dei raccordi tra le superfici orizzontali e verticali o contigue della struttura. Per una più facile applicazione sono disponibili i pezzi speciali di raccordo per gli angoli interni ed esterni LITOBAND SK IC e EC, i collari di tenuta per le tubazioni LITOBAND SK PIPES COLLAR e la guarnizione per gli scarichi LITOBAND P.
Utilizzando questo sistema, la prima operazione da fare è l’impermeabilizzazione di tutti i raccordi orizzontali e verticali della struttura. Applicare in corrispondenza degli angoli la malta impermeabilizzante in modo uniforme e fresco su fresco incollare la bandella sigillante LITO-BAND SK esercitando una buona pressione ed evitando la comparsa di bolle o pieghe. Per raccordare la bandella LITOBAND SK con i pezzi speciali per gli angoli interni ed esterni è necessario sovrapporre di alcuni centimetri la bandella ai pezzi speciali, incollandoli con la malta impermeabilizzante. Allo stesso modo applicare in corrispondenza di eventuali passaggi di tubazioni o degli scarichi i pezzi speciali LITOBAND SK PIPES COLLAR e LITOBAND P. Quest’ultimo deve essere ritagliato nel centro in funzione del diametro dello scarico. 
Terminata la fase di impermeabilizzazione di tutti i raccordi, procedere all’impermeabilizzazione delle superfici applicando la prima mano di malta impermeabilizzante, inserendo fresco su fresco la rete di rinforzo in fibra di vetro antialcalina con maglie di 4X4,5 mm, grammatura 150 g/m2. Durante la stesura della rete assicurarsi di non formare onde e di sovrapporre i rotoli di almeno 10 cm. Dopo asciugamento del primo strato (circa 4-6 ore alla temperatura di +23°C) è possibile applicare la seconda mano coprendo completamente le bandelle, le guarnizioni e la rete in fibra di vetro realizzando uno spessore totale di almeno 2 mm.

scarica la scheda tecnica ELASTOCEM

 5-acquamaster-litokol.JPG

La stuccatura delle fughe 

La piscina è un ambiente costantemente esposto ad aggressioni chimiche dovute alla presenza nell’acqua di sostanze per la sanificazione come il cloro, di regolatori del pH, di prodotti antialghe, ecc. Per questi motivi Litokol suggerisce di utilizzare per la stuccatura delle fughe, malte epossidiche a due componenti come STARLIKE® o EPOXYSTUK X90.
Questi prodotti, entrambi classificati come RG (sigillanti reattivi) secondo la norma EN 13888, sono caratterizzati da elevate resistenze chimiche e meccaniche, migliorata adesione sui fianchi delle piastrelle o dei mosaici e assorbimento nullo, che conferisce una totale impermeabilità della stuccatura, contribuendo alla protezione degli strati sottostanti. Rispetto ai normali sigillanti di natura cementizia permettono perciò una maggiore durabilità dell’opera, riducendo drasticamente gli interventi di manutenzione. Oltre a questo, le malte epossidiche STARLIKE® e EPOXYSTUK X90 sono particolarmente indicate per il rifacimento di stuccature danneggiate in impianti esistenti. 

 7-acquamaster-litokol.JPG

 Starlike e i centri benessere

8-acquamaster-litokol.JPG

Starlike è idoneo per l’incollaggio e stuccatura di mosaici anche in piscine, su guaine impermeabilizzanti tipo Elastocem, Coverflex e Aquamaster. Grazie alle sue ottime resistenze chimiche, Starlike è consigliato non solo per la stuccatura di piscine, ma anche vasche contenenti acqua termale o salmastra, centri benessere e hammam. 

La fuga cementizia assorbente è da sempre il punto critico nella pulizia delle superfici piastrellate: è quindi soggetta a deteriorarsi per i seguenti motivi:

  • accumulo di sporcizia che porta alla proliferazione batterica e allo sviluppo di muffe e funghi
  • scolorimento e variazioni cromatiche, efflorescenze

Questi processi di degrado aumentano in presenza di umidità e vapore come in bagni e cucine.

A differenza di quella cementizia, una stuccatura epossidica con Starlike ha il vantaggio di essere  batteriostatica, ovvero non assorbe liquidi e sporco ed è quindi facilmente lavabile, impedisce la proliferazione di muffe e funghi assicurando così l’assoluta igiene della fuga.

per maggiori informazioni vai al sito www.litokol.it

scarica la scheda tecnica di Starlike in formato pdf (sotto)