Pavimenti-Web » La Casa del calcio: il moderno punto di riferimento per il mondo del calcio della Repubblica di San Marino
La Casa del calcio: il moderno punto di riferimento per il mondo del calcio della Repubblica di San Marino
Santino Limonta

A meno di due anni dalla posa della prima pietra è stata inaugurata qualche anno fa la struttura sportiva punto di riferimento per tutto il mondo del calcio sammarinese

Visione notturna dell'esterno della Casa del Calcio evidenzia ancor più la dinamicità armonica dei volumi

La Casa del Calcio, nuovo quartier generale e Centro Tecnico F.S.G.C., sorge in località Fonte dell'Ovo-Fabbrica, alla base del versante ovest del Monte Titano nella Repubblica di San Marino, progettata tenendo in attenta considerazione, oltre alle esigenze degli utenti, anche le problematiche poste dal suo inserimento in una zona di elevato valore naturalistico”.
Il corridoio esterno che corre fra la palazzina e il campo di allenamento funge anche da percorso pedonale pubblico

La Casa del Calcio e l'adeguamento dimensionale e tecnologico del campo di gioco”, spiega l'Ing. Romina Sancisi, ”prevedono, fra l'altro, il miglioramento dei percorsi pedonali e carrabili, la creazione e sistemazione delle aree destinate a parcheggio, un villaggio ospitalità, un parco giochi ed un sistema di recupero per il riutilizzo delle acque meteoriche. Il campo da calcio preesistente è stato adeguato alle dimensioni regolamentari dettate dagli standard UEFA e illuminato da quattro torri”. La tribuna per gli spettatori (660 sedute), realizzata a gradoni, svolge anche funzione di sostegno della scarpata di risulta formatasi fra il campo di calcio e il percorso pedonale che lo costeggia lungo il bosco ad una quota superiore.
La modernissima costruzione a tre piani de ”La Casa del Calcio” è stata edificata a bordo campo rispettando la morfologia del terreno.

Le grandi superfici vetrate della palazzina consentono la completa visione del campo di allenamento

La composizione dei piani a gradoni e l'orizzontalità dei prospetti”, è ancora Romina Sancisi a commentare, riducono l'impatto in altezza del complesso, mentre le terrazze ed i giardini pensili sulle coperture dei vari livelli, assicurano la continuità del verde e dei percorsi pedonali che offrono viste panoramiche di indubbia suggestione. Le grandi vetrate conferiscono leggerezza e trasparenza e fanno si che i fruitori, anche se all'interno dell'edificio, possano rimanere immersi nello spettacolare contesto verde in cui la struttura trova la sua collocazione”. Al piano interrato dell'edificio e nei tre piani fuori terra sono state previste aree dedicate per tutte le funzioni richieste dall'attività calcistica (spogliatoi, infermeria, antidoping, uffici, servizi igienici giocatori e pubblico, depositi per le squadre, locale custode, lavanderia, magazzino, deposito mezzi, ecc.) e da quella prettamente federale, ivi compresa una sala per le riunioni di consiglio e una sala conferenze multifunzione da 100 posti.

Il locale Infermeria/Antidoping

Una luminosa living room con vista sul campo consente ai genitori di seguire in modo confortevole l'allenamento dei propri figli. Complessivamente 1920 mq di superficie coperta, 261 mq di giardini pensili, 60 mq di frangisole.

Lo spazio Mamma e Papà e la Sala Del Consiglio Federale


Tutti i pavimenti ed i rivestimenti esterni ed interni sono stati realizzati con lastre in grès porcellanatoHPR Pietra Regia” e ”.it” di Ceramica del Conca. Grande attenzione è stata posta al risparmio energetico prevedendo accurate coibentazioni, selezionando opportunamente le tipologie dei vetri ed integrando l'impianto di riscaldamento dell'acqua con 150 mq di pannelli solari. Il risparmio idrico è favorito dalla realizzazione di un impianto di recupero delle acque bianche e dal loro riutilizzo negli scarichi sanitari, nell'irrigazione ed in altre funzioni simili.

Le pareti della funzionale sala conferenze, adibita alle attività di comunicazione verso l'esterno della Federazione Sammarinese Gioco Calcio, sono state rivestite con pannelli antirumore




PROGETTISTA
Romina Sancisi, Claudio Mazza (Edil Studio)

Piastrelle
Ceramica del Conca, Serie HPR Pietra Regia e .it
Tipologia grès porcellanato
Formati 60x120, 15x120, 60x60, 30x60, 30x60
Colori grigio chiaro e scuro

Caratteristiche tecniche
Assorbimento d’acqua (ISO 10545-3): <0,1%
Resistenza all’attacco chimico (ISO 10545-13): UB/GB
Resistenza all’usura e all’abrasione (ISO 10545-6): 150 mm3
Resistenza alle macchie (ISO 10545-14): conforme
Resistenza al gelo (ISO 10545-12): conforme
Resistenza alla flessione (ISO 10545-4): 50 N/mm2
Resistenza alla scivolosità (DIN 51130): R11 (HPR)
Resistenza agli sbalzi termici (ISO 10545-9): conforme

FOTO Filippo Pruccoli

FONTE: www.progetti.laceramicaitaliana.it

Articolo letto: 1029 volte